Frassine (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frassine
Il fiume frassine e la torre.jpg
Il fiume Frassine presso la Rocca di Ponte della Torre (Este)
StatoItalia Italia
RegioniVeneto Veneto
Lunghezza13,42 km[1]
Nascedal Guà (presso Borgo Frassine nel comune di Montagnana)
45°15′18.83″N 11°28′37.61″E / 45.25523°N 11.477113°E45.25523; 11.477113Coordinate: 45°15′18.83″N 11°28′37.61″E / 45.25523°N 11.477113°E45.25523; 11.477113
Sfociacanale Brancaglia (presso Este)

Il fiume Frassine è un corso d'acqua della provincia di Padova.

È un canale di origine artificiale che, presso Borgo Frassine di Montagnana, accoglie le acque del Guà deviandole verso est. Segna per un tratto il confine con la provincia di Vicenza quindi, in comune di Este, giunge ai piedi dei colli Euganei dove le sue acque sono incanalate nel canale Brancaglia, quindi canale Santa Caterina che in ultima sfocia nel Gorzone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine del 1943 un bombardamento danneggiò gravemente il ponte stradale sul fiume Frassine, provocando la chiusura dell'esercizio dell'ultimo tratto della tranvia Vicenza-Noventa-Montagnana; tale servizio fu ripristinato dopo la cessazione delle ostilità, per poi venir definitivamente sostituito da un autoservizio a partire dal 1948[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco corsi d'acqua della rete idrografica regionale (PDF), su Piano straordinario triennale interventi di difesa idrogeologica, Regione Veneto. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  2. ^ Fabio Cerato, La stazione "Ponte di Castegnero", in Tutto Treno, n. 50, gennaio 1993, p. 41.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza Portale Vicenza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Vicenza