Francis Bebey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francis Bebey
NazionalitàCamerun Camerun
GenereEtno Jazz
Periodo di attività musicale1969 – 2001
Sito ufficiale

Francis Bebey (Douala, 1929Parigi, 28 maggio 2001) è stato un artista, musicista, scrittore nonché giornalista camerunese, di lingua francese.

Chitarrista e compositore, ha ottenuto un certo successo coi romanzi Le fils d'Agatha Moundio (il figlio di Agata Moundio, 1968), La poupée ashanti (La bambola ashanti, 1969), Le roi Albert d'Effidi (il Re Alberto d'Effidi, 1976). Per quanto riguarda i racconti Embarass et Cie (Imbarazzo & Co., 1968), Trois petits cireus (Tre piccoli lustrascarpe, 1972) che con un certo humor descrivono la vita africana moderna. Ha scritto anche poemi ed il saggio Musique d'Afrique (1969). Come musicista, ha creato un curioso «etno-jazz», ed è considerato uno dei padri della world music. Per il giornalismo è stato corrispondente per Radio France International, è morto a Parigi nel 2001 per arresto cardiaco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN163046178 · ISNI (EN0000 0001 1467 5728 · Europeana agent/base/94623 · LCCN (ENn79090152 · GND (DE119240335 · BNF (FRcb11890863n (data) · NLA (EN35016036 · WorldCat Identities (ENlccn-n79090152