Francesco Calvo Burillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Calvo Burillo, in spagnolo Francisco Calvo Burillo (Híjar, 21 novembre 1881Híjar, 2 agosto 1936), è stato un presbitero spagnolo, martirizzato durante la Guerra civile spagnola e venerato come beato dalla Chiesa Cattolica.

Beato Francesco Calvo Burillo

Sacerdote e martire

 
NascitaHíjar, 21 novembre 1881
MorteHíjar, 2 agosto 1936
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazionepapa Giovanni Paolo II, 11 marzo 2001
Ricorrenza2 agosto

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Guerra civile spagnola.

Calvo Burillo nacque ad Híjar, nei pressi di Teruel, il 21 gennaio 1881[1][2], e professò il 5 aprile 1898[1], diventando un sacerdote domenicano[2][1]. Studiò a Salamanca ed ottenne la licenza in lettere e filosofia nell'Università di Barcellona[1]. Calvo Burillo insegnò in vari collegi, e fu reggente dello Studium Generale di Valencia[1]. Il 18 luglio 1936 iniziò la Guerra civile spagnola, causata dall'ascesa al potere del Fronte Popolare, a cui si oppose una parte dell'Esercito, appoggiato dalla maggioranza del popolo[1]. In questo periodo ci furono delle aperte persecuzioni contro la religione, che portarono alla morte di più di quasi 7000 fra vescovi, sacerdoti, suore e religiosi e di migliaia di laici cattolici[1]. Francesco Calvo Burillo venne martirizzato ai primi di agosto 1936, a Híjar, dove era nato[1][2].

Culto[modifica | modifica wikitesto]

L'11 marzo 2001 il pontefice Giovanni Paolo II beatificò 283 vittime della Guerra civile spagnola, sia religiosi che laici, tra cui Francesco Calvo Burillo[1], che viene così ricordato dal Martirologio Romano:

« Nel villaggio di Hijar, presso Turuel in Spagna, ricordo del B. Francesco Calvo Burillo, presbitero dell'Ordine dei Frati Predicatori e martire, che, infuriando la persecuzione contro la fede, patì il martirio. »

(Martirologio Romano[3])

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Beati Martiri Spagnoli Domenicani d'Aragona, Santi, beati e testimoni.
  2. ^ a b c Beato Francesco Calvo Burillo, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 4 agosto 2015.
  3. ^ Martirologio, su vaticano.va. URL consultato il 4 agosto 2015.
Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo