François Adam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
François Adam
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, ciclocross
Ritirato 1944
Carriera
Squadre di club
1931-1932 Individuale
1933 Armor
1934-1935 Alcyon-Dunlop
1937-1938 Helyett
1938 Bayliss
1939-1943 Helyett
1944-1945 Individuale
 

François Adam (Stockay-Saint Georges, 24 settembre 1911Amay, 4 maggio 2002) è stato un ciclista su strada e ciclocrossista belga.

Professionista dal 1932 al 1944, vinse due tappe nella prima edizione della Vuelta a España.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato professionista nel 1932 come indipendente, ottenne subito una vittoria nelle prove su strada in una corsa belga; tuttavia decise sin dall'inizio di portare avanti anche l'attività di ciclocross.

Nel 1933 fu attivo in molti circuiti soprattutto in Belgio, riuscendo anche a vincerne uno e ottenendo numerosi piazzamenti. In quella stagione partecipò anche alla Liegi-Bastogne-Liegi, che concluse con un settimo posto, e al Gran Premio di Huy, in cui fu sesto. Partecipò anche ad una grande corsa fuori dai confini nazionali il Tour de Suisse, in cui fu sesto e dove sfiorò anche il successo di tappa, terminando secondo nella sesta frazione della prova elvetica.

Anche l'anno successivo i risultati proseguirono sulla falsariga del precedente, fu quinto alla Liegi-Bastogne-Liegi e ottenne un dodicesimo posto nel campionato nazionale. Partecipò anche alla Parigi-Nizza e di nuovo al Tour de Suisse, ma in entrambe le prove non riuscì a cogliere piazzamenti rilevanti.

Nel 1935 partecipò alla prima edizione della Vuelta a España. Nella grande corsa a tappe iberica Adam riuscì a cogliere due affermazioni di tappa, ottenendo anche un secondo posto e tre terzi. Terminò la prova quindicesimo, cogliendo anche un terzo posto nella classifica dedicata agli scalatori.

Nel 1936 vinse la sua prima e unica corsa a tappe, una prova che si svolgeva sul territorio francese, la Paris-St Jean d'Angély, fu inoltre quinto nel Giro del Belgio e secondo nel Gran Premio di Spa.

Anche nel 1937 riuscì a vincere un paio di corse sempre in Belgio e fu attivo in molti circuiti e criterium, mentre nel 1938 i risultati non furono egualmente positivi e ottenne solo un quinto posto nella Parigi-Limoges.

Nel 1939 colse un successo in Africa, al Giro del Marocco, che tra l'altro terminò secondo.

Lo scoppio della seconda guerra mondiale costrinse Adam ad un periodo di inattività forzata, rotto ogni tanto da qualche partecipazione in circuiti e criterium. Riuscì comunque a vincere ancora qualche corsa e nel 1945 decise di chiudere con l'attività in bicicletta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Bruxelles-Jupille
Parigi-Strasburgo
6ª tappa Vuelta a España
12ª tappa Vuelta a España
8ª tappa Tour du l'Ouest
3ª tappa Derby du Nord
1ª tappa Paris-St Jean d'Angély
Classifica generale Paris-St Jean d'Angély
Campionato della provincia di Liegeois
Bruxelles-Verviers
Parigi-Sedan
4ª tappa, 2ª semitappa Paris-St Jean d'Angély
Tour du Maroc

Cyclo-Cross[modifica | modifica wikitesto]

Campionato della provincia di Liegeois
Campionati della provincia di Liegeois

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Campionato della provincia di Liegeois a squadre
Circuito di Meulebeke
Criterium di Charleville
Criterium di Lussemburgo
Criterium di Flemalle
Criterium di Flemalle
Criterium di Flemalle

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1935: 15º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1933: 7º
1934: 5º
1936: 42º
1938: 18º
1939: 13º
1943: 23º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]