Fontana barocca di Girifalco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fontana Carlo Pacino o del Diavolo
Fontana Barocca.jpg
AutoreMaestri scalpellini
Data1663
MaterialePietra calcarea
UbicazionePiazza Vittorio Emanuele II, Girifalco
Coordinate38°49′12.9″N 16°25′31.15″E / 38.82025°N 16.42532°E38.82025; 16.42532Coordinate: 38°49′12.9″N 16°25′31.15″E / 38.82025°N 16.42532°E38.82025; 16.42532

La fontana barocca di Girifalco, detta anche Fontana Carlo Pacino o Fontana del Diavolo, è una monumentale fontana del centro storico di Girifalco in provincia di Catanzaro.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruita nel XVII secolo, per volontà del sindaco di Girifalco dell'epoca Carlo Pacino, in stile barocco in pietra calcarea dai maestri scalpellini locali ed è situata nel centro storico in piazza Vittorio Emanuele II a fianco della chiesa di San Rocco. La fontana ha una pianta particolare a doppia forma, circolare all'interno e ottagonale all'esterno e sulla vasca maggiore si legge la scritta Carolo Pacino MDCLXIII Sindico, grazie alla quale la si può datare all'anno 1663. L'opera è stata eseguita in due tempi: la prima porzione fino alla vasca maggiore è del '600, mentre i tre pezzi superiori sono stati realizzati nell'anno 1830 come si può evincere dalla scritta MDCCCXXX.[1][2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]