Fiume Santo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiume Santo
Sassari, centrale termoelettrica di Fiume Santo (01).jpg
La spiaggia con la centrale termoelettrica
StatoItalia Italia
RegioniSardegna Sardegna
ProvinceSassari Sassari
ComuniSassari-Stemma.png Sassari
Porto Torres-Stemma.png Porto Torres
Lunghezza20 km
Altitudine sorgente228 m s.l.m.
Nascemonte Lu Ferru
SfociaGolfo dell'Asinara

Fiume Santo (in sassarese: Santu) è un torrente della Sardegna settentrionale che nasce come rio d'Astimini sul monte Lu Ferru a 228 m nella Nurra.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente nasce come rio d'Astimini dal monte Lu Ferru vicino a Palmadula, dopo 20 chilometri subito dopo mont'Elva in località "Gadoni" aggirando una collina in calcare raccoglie le acque di una grandissima sorgente, diventando di fatto un vero fiume (Fiume Santo) per sfociare dopo qualche chilometro nel golfo dell'Asinara nel territorio di Sassari e Porto Torres, fra i quali segna il confine comunale a partire dall'incrocio con la Strada provinciale 34 verso Stintino. Dal fiume prende nome la centrale termoelettrica di Fiume Santo di proprietà della E.ON, situata nel comune di Sassari.

La centrale termoelettrica[modifica | modifica wikitesto]

La centrale è costituita da 4 gruppi:

Il gruppo 1 e 2 si sta procedendo alla demolizione (2018) della ciminiera in calcestruzzo e alta 150 m e da due caldaie fatte in acciaio che utilizzavano olio combustibile.

Il gruppo 3 e 4 sono ancora funzionanti ed è costituita da una ciminiera sempre fatta in calcestruzzo alta 200 m e da altri macchinari.

La spiaggia[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia è costituita da sabbia bianca, acqua cristallina e blu. mentre il fondale è sabbioso.[senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]