Ferrante Fornari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ferrante Fornari (Brindisi, 1º gennaio 1533Napoli, 5 marzo 1603) è stato un giurista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Brindisi nel 1533 da Luzio e Orsola Bovio, sorella di Giovanni Carlo Bovio, arcivescovo di Brindisi.

Compì i suoi studi a Napoli e nella capitale del Regno svolse la sua attività. Fu Giudice della Gran Curia Criminale (1575) e Regio Consigliere (1576); Presidente della Regia Camera e Reggente della Regia Cancelleria (dal 1587 al 1592).

Nel 1595 Filippo II lo nominò suo Consigliere Collaterale nel Supremo Consiglio e Luogotenente di Camera.

Fece costruire nella chiesa del Gesù Nuovo in Napoli la magnifica Cappella della Natività[1].

Morì a Napoli nel 1603.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filippo Iappelli, La cappella Fornari o della Natività nel Gesù Nuovo di Napoli, in “Societas”, XLIII (1994), pp. 110-119.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pasquale Camassa, Brindisini illustri, Brindisi 1909
  • Alberto Del Sordo, Ritratti brindisini; presentazione di Aldo Vallone, Bari 1983.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie