Fernão Vaz Dourado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carta nautuca dell'atlante del 1571, raffigurante la costa nordoccidentale dell'Africa (Archivi Nazionali Portoghesi di Torre do Tombo, Lisbona). Il testo sul bordo dice: In questo foglio è disegnata tutta la costa dell'Africa e Guinea fino all'Isola di S. Tomé

Fernão Vaz Dourado (Goa, 15201580) è stato un cartografo portoghese.

Facente parte del terzo periodo dell'antica cartografia nautica portoghese, caratterizzato dall'abbandono dell'influenza tolemaica nella rappresentazione dell'Oriente e da una maggiore accuratezza nella raffigurazione delle terre e dei continenti, si sa poco della figura storica del personaggio.

Le opere note di Dourado sono di straordinaria qualità e bellezza ed è considerato come uno dei migliori cartografi della sua epoca. La gran parte delle carte manoscritte sono in scala relativamente grande e incluse in atlanti nautici. Si conoscono i seguenti sei atlanti del periodo 1568-1580:

  • 1568 - 20 fogli manoscritti su pergamena, dedicati a D. Luiz de Ataíde (Biblioteca Nacional, Madrid)
  • 1570 - 20 fogli manoscritti su pergamena (Huntington Library, San Marino, USA)
  • 1571 - 20 fogli manoscritti su pergamena, due furono rubati nel XIX secolo (Torre do Tombo, Lisbona)
  • c. 1576 - 20 fogli manoscritti su pergamena (Biblioteca Nacional de Portugal, Lisbona)
  • 1575 - 21 fogli manoscritti su pergamena (British Museum, Londra)
  • 1580 - 20 fogli manoscritti su pergamena (Biblioteca Nacional de Portugal, Lisbona)

L'atlante del 1568 contiene le prime carte a grande scala di Ceilão (Sri Lanka) e del Giappone, poi copiate da molti altri cartografi.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Fialho, João Ramalho (2007) – Navegações Portuguesas: Fernão Vaz Dourado.
  • Cortesão A. e Mota, Teixeira da (1987)– Portugallae Monumenta Cartographica. Imprensa Nacional – Casa da Moeda, Lisboa.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88837929 · ISNI (EN0000 0000 6630 4913 · SBN IT\ICCU\UM1V\007328 · LCCN (ENn87889708 · GND (DE119540525 · BNF (FRcb15385062s (data) · CERL cnp00406640
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie