Fermentatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fermentatore commerciale da 28 litri in opera

Un fermentatore è un particolare bioreattore sterile utilizzato appositamente per svolgere al suo interno il processo di fermentazione.[1]

Generalmente il processo della fermentazione avviene in maniera discontinua, per cui durante il suo funzionamento il fermentatore è isolato dall'ambiente esterno e viene aperto solo durante la fase iniziale di carica dei nutrienti e la fase finale di prelievo dei prodotti.

Il fermentatore è in genere dotato di strumentazioni per il controllo del processo e dispositivi per lo scambio termico, l'agitazione e la sterilizzazione.[1]

Il fermentatore nell'homebrewing[modifica | modifica wikitesto]

Nel caso specifico dell'homebrewing il fermentatore ha solitamente la forma di un secchio, può essere di plastica rigida o di acciaio inox ed avere diverse dimensioni. Quelli più comunemente utilizzati (nonché più facilmente reperibili sul mercato) sono di plastica, hanno una capacità di 28 o 32 litri e consentono agevolmente di produrre una cotta di birra di 23 litri (come è nella maggior parte delle ricette).

Un fermentatore standard è composto dalle seguenti parti (dall'alto verso il basso):

  • gorgogliatore: è semplicemente un "sifone" che permette all'anidride carbonica in eccesso di uscire ed impedisce alle impurità provenienti dall'ambiente esterno di penetrare e contaminare la birra;
  • guarnizione del gorgogliatore: serve a far aderire bene il gorgogliatore al coperchio del fermentatore;
  • coperchio: chiude il fermentatore in modo ermetico;
  • termometro adesivo: indica la temperatura approssimativa alla quale sta avvenendo la fermentazione;
  • falso fondo (opzionale): posizionato sul fondo del fermentatore filtra le trebbie;
  • rubinetto: rende agevole il travaso della birra tramite un apposito tubo che vi si può innestare;
  • anti-sedimento per rubinetto (opzionale): evita, in fase di travaso, che passino dal rubinetto anche materiali non desiderati come lievito esausto o trebbie.

Altri tipi di fermentatore di tipo semi-industriale o industriale possono avere forme diverse ed in particolare avere un fondo ad imbuto (necessita di supporto, "baggiolo") ed un doppio rubinetto (uno per l'imbottigliamento ed uno per lo scarico).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]