Favrio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Favrio
frazione
Favrio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
ComuneFiavé
Territorio
Coordinate46°00′01.29″N 10°51′25.29″E / 46.000358°N 10.857025°E46.000358; 10.857025 (Favrio)Coordinate: 46°00′01.29″N 10°51′25.29″E / 46.000358°N 10.857025°E46.000358; 10.857025 (Favrio)
Altitudine652 m s.l.m.
Abitanti81
Frazioni confinantiStumiaga, Comano
Altre informazioni
Cod. postale38075
Prefisso0465
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiFavretani
PatronoSan Biagio
Giorno festivo3 febbraio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Favrio
Favrio

Favrio (IPA: ['favrjo], Favri in dialetto trentino), è una frazione del comune di Fiavé situata nella Provincia di Trento in Trentino-Alto Adige.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La frazione di Favrio dista 1,58 km dal centro comunale di Fiavé ed è situata sulle pendici Nord del monte Misone, in Val Lomasona, a 650 m. di altitudine. La sua posizione geografica fa sì che, in alcuni mesi invernali, il sole non illumini il paese per l'intera giornata. Il 3 febbraio, giorno in cui il sole torna ad illuminare Favrio, si tiene la sagra del paese dedicata a San Biagio, patrono della comunità.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

All'interno della frazione è presente la chiesa di San Biagio costruita nel XVI secolo e restaurata nel 1978 e nel 2005. Sono presenti inoltre molte case rurali tipiche delle Giudicarie Esteriori .

Società[modifica | modifica wikitesto]

Istituzioni, enti e associazioni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Graziano Riccadonna, Ivana Franceschi, San Biagio e la comunità di Favrio, 2008, OCLC 800186802.
  • Graziano Riccadonna, In publica regola - vita e ordinamenti della comunità di Fiavé, 1995, OCLC 797801757.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige