Farrukhan il Grande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Farrukhan il Grande
Ispahbod FarXan's coin-3.jpg
Dirham di argento coniato da Farrukhan il Grande.
Scià di Patashwargar (Tabaristan)
In carica 712 –
728
Predecessore Dabuya
Successore Dadhburzmihr
Nascita VII secolo
Morte 728
Dinastia Dabuyidi
Padre Dabuya
Figli Saruyih
Farrukhan il Giovane
Dadhburzmihr

Farrukhan il Grande (in persiano فرخان بزرگ, Farrukhan-e Bozorg; VII secolo728) è stato un sovrano indipendente (ispahbadh) del Tabaristan.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Regnò sul Tabaristan dal 712 fino alla sua morte avvenuta nel 728. Attraverso la coniazione delle monete, si apprende che fu il primo sovrano della dinastia dei Dabuyidi, che secondo la tradizione regnò sul Tabaristan fino alla conquista islamica della Persia. Mantenne la sua indipendenza contro gli attacchi del califfato degli Omayyadi, e gli succedette sul trono il suo figlio maggiore, Dadhburzmihr.

Farrukhan ebbe tre figli, di nome Saruyih, Farrukhan il Giovane e Dadhburzmihr.[1]

Nel corso dei primi anni di regno, ricostruì la città di Zadracarta facendone la sua capitale, e poiché il nome di suo figlio era "Saruyih", la chiamò con questo nome, che poi divenne Sari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pourshariati (2008), pp. 471

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie