Fan Hui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fan Hui
FanHui.jpg
Nazionalità Francia Francia
Go GO game.png
Categoria 2-dan professionista
 

Fan Hui[2] (樊麾S, Fán HuīP; 27 dicembre 1981) è un goista francese nato in Cina[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fan ha iniziato a giocare a go all'età di 7 anni, ed è diventato professionista nel 1996 per la federazione cinese; si è poi trasferito in Francia nel 2000, iniziando a partecipare ai tornei europei, vincendo ripetutamente quelli di Parigi e Amsterdam. Nel 2005 è diventato l'allenatore della nazionale francese di Go.[3]

Nel 2013 è diventato Campione europeo con un punteggio perfetto, vincendo dieci partite su dieci, e si è poi ripetuto nel 2014[4] e nel 2015.[5]

Nel 2016 ha partecipato e vinto la prima edizione del Campionato europeo per professionisti, che in quella edizione era aperto anche ai professionisti con passaporto europeo ma patentino di una federazione differente da quella europea, vincendo tutte le partite.[6]

AlphaGo contro Fan Hui[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre del 2015, Fan è stato sconfitto 5–0 dal programma AlphaGo di Google DeepMind: si è trattato della prima volta che un programma per computer è stato in grado di sconfiggere un giocatore professionista senza handicap.[7][8] Fan ha descritto il programma come "molto forte e stabile, sembra un muro. [...] So che AlphaGo è un computer, ma se nessuno me lo dicesse, forse penserei che fosse un giocatore un po' strano, ma molto forte, una persona reale".[8]

Dopo la sua sconfitta, Fan Hui è stato assunto come consulente dal team AlphaGo e ha fornito un "controllo di integrità" sulla teoria di Go. Ha servito come giudice per la partita AlphaGo contro Lee Sedol e l'ha osservata di persona. In seguito ha aiutato a compilare i commenti sulle partite sul sito web di AlphaGo.[9]

Fan è uno degli autori dell'articolo di DeepMind su AlphaGo Zero pubblicato sulla rivista Nature il 19 ottobre 2017.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ZH) 围棋人工智能面临最后瓶颈 PK李世石看好谁? [Who was the Go AI's final challenger?], su Sina, 28 gennaio 2016. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  2. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Fan" è il cognome.
  3. ^ (ZH) 围棋不只是中日韩争霸,"荒漠地带"蕴藏火苗, Nanjing Chenbao, 28 marzo 2014. URL consultato il 28 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2016).
  4. ^ (ZH) 第26届法国围棋大会交流与文化探索夏令营规程, Sina.com, 18 gennaio 2015. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  5. ^ 59th WeiqiTV European Go Congress (PDF), European Go Congress. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  6. ^ 1st European Professional Go Championship
  7. ^ Google achieves AI 'breakthrough' by beating Go champion - BBC News, in BBC, 27 gennaio 2016. URL consultato il 28 gennaio 2016.
  8. ^ a b Elizabeth Gibney, Go players react to computer defeat, in Nature, 27 gennaio 2016, DOI:10.1038/nature.2016.19255.
  9. ^ Commentaries on AlphaGo vs. Lee Sedol and AlphaGo vs. AlphaGo, su deepmind.com. URL consultato il 13 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 12 settembre 2016).
  10. ^ David Silver, Julian Schrittwieser, Karen Simonyan, Ioannis Antonoglou, Aja Huang, Arthur Guez, Thomas Hubert, Lucas Baker, Matthew Lai, Adrian Bolton, Yutian Chen, Timothy Lillicrap, Hui Fan, Laurent Sifre, George van den Driessche, Thore Graepel e Demis Hassabis, Mastering the game of Go without human knowledge (PDF), in Nature, vol. 550, n. 7676, 19 ottobre 2017, pp. 354–359, DOI:10.1038/nature24270, ISSN 0028-0836 (WC · ACNP), PMID 29052630.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]