Fabrizio D'Aloia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabrizio D'Aloia

Fabrizio D'Aloia (Benevento, 17 febbraio 1964) è un ingegnere e imprenditore italiano.

Nel 1982, dopo essersi diplomato, fondò la SOFT.Lab. Nel 1993 conseguì la laurea in ingegneria elettronica, con indirizzo informatico, presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Si specializzò successivamente presso l'Università di New York in Information Technology.[1]

Nel 1996 fondò la Microgame, azienda di sviluppo di applicazioni per il web,[2] di cui fu amministratore delegato fino al 4 dicembre 2012[3] e presidente fino a marzo 2013.[1] L'azienda nel 1998 entrò nel mercato delle scommesse sportive e, lungo gli anni duemila, nel mercato del poker online e di altri giochi online.[4][5] Nel 1999 vinse il Premio Roberto Marrama come uno dei migliori giovani imprenditori campani[6] e nel 2012 il Premio Gladiatore d'oro.[7]

Fra il 2013 e il 2014 fu presidente di Mobilmat, istituto di moneta elettronica autorizzato dalla Banca d'Italia.[1][8]

È attualmente amministratore delegato di Artsquare.io, piattaforma basata su blockchain relativa all'arte,[9] ed equity partner dell'acceleratore di startup iStarter.it.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Fabrizio D'Aloia, su iStarter.it. URL consultato il 12 agosto 2018.
  2. ^ History, Microgame. URL consultato il 26-08-2010 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2010).
  3. ^ Comunicato stampa Microgame: i nuovi incarichi per le strategie future, su blog.peoples.it, Microgame, 5 dicembre 2012. URL consultato il 12 agosto 2018.
  4. ^ Microgame lancia People's, innovativo portale per il gioco online, in Affaritaliani.it, 27 novembre 2010. URL consultato il 12 agosto 2018.
  5. ^ Microgame e Giocodigitale: oggi al via il poker con soldi veri, su 777click.com, 3 settembre 2008. URL consultato il 12 agosto 2018.
  6. ^ I vincitori - Concorso "Alla ricerca di talenti - Premio Roberto Marrama - Anno 1999, Il Denaro. URL consultato il 26-08-2010 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2010).
  7. ^ Fabrizio D’Aloia dedica il “Gladiatore d’oro” ai giovani di Benevento, su ntr24.tv, 20 ottobre 2012. URL consultato il 12 agosto 2018.
  8. ^ Fabrizio D'Aloia presidente di Mobilmat, in Italia Oggi, 18 gennaio 2013. URL consultato il 12 agosto 2018.
  9. ^ (EN) Our team, su ArtSquare.io. URL consultato il 12 agosto 2018.