Euroma 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Euroma 2
Euroma2.png
Logo di Euroma 2
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Roma
Informazioni
Condizioni In uso
Inaugurazione 23 giugno 2008[1]
Uso Commerciale
Area calpestabile 51375 m²[2]
Realizzazione
Costo 280.000.000 €[3]
 

Euroma 2 è un complesso architettonico ad uso commerciale situato a Roma nella zona tra viale Oceano Pacifico, via Cristoforo Colombo e via di Decima, denominata Castellaccio[4]. È il più grande centro commerciale di Roma, avendo battuto il precedente record del centro commerciale "Porta di Roma".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Critiche e proteste[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la presentazione del progetto del centro commerciale ci furono molte critiche riguardo alla costruzione. I residenti della zona si dissero preoccupati per il caos che il centro commerciale avrebbe portato[3]. Ulteriori polemiche furono fatte riguardo alla contemporaneità dei lavori sulla strada dove si affaccia il centro commerciale e quelli del centro commerciale stesso. Si criticò la mancanza di lampioni sulla strada che portavano a una scarsa illuminazione. Il WWF e altri gruppi ambientalisti si sono lamentati dell'impatto ambientale e visivo dell'enorme edificio, cercando di trovare compromessi per limitarlo[4].

Inaugurazione[modifica | modifica wikitesto]

L'inaugurazione del centro commerciale avvenne il 23 giugno 2008. La testimonial d'onore fu Cristina Chiabotto, che tagliò il nastro e inaugurò ufficialmente il centro commerciale.

Negozi[modifica | modifica wikitesto]

Il centro commerciale grazie alla sua estesa superficie ospita 230 negozi, di tutti i generi e un vastissimo supermercato IperCoop.

Attualmente aperti[modifica | modifica wikitesto]

  • 7 Camicie
  • Abitart
  • Accessorize
  • Adidas
  • Akirè
  • Alternativa
  • AS Roma Store
  • Alviero Martini: 1 Classe
  • Antony Morato
  • Apiarium
  • Apple Store
  • Armani Jeans
  • Armonie naturali
  • Athmosphera
  • AW Lab
  • Bad Angel
  • Bata
  • Beauty & Co
  • Bershka
  • Bialetti
  • Bimbi Boom
  • Blu Store
  • Bluespirit
  • Bottega verde
  • Brooks Ltd
  • Calvin Klein
  • Calzedonia
  • Camicissima
  • Carla G
  • Carpisa
  • Celio
  • Chopin
  • Cinti
  • Clarks
  • Class
  • Coccinelle
  • Conbipel
  • Conte of Florence
  • Crazy Shop
  • Crocs
  • Cycle Band
  • Dan John
  • David Mayer Naman
  • David Saddler
  • Desigual
  • Diverso
  • Doppelganger
  • Douglas
  • Du pareil au même
  • Elena Mirò
  • Erboristerie d'Italia
  • Esotica
  • Falco calzature
  • Fiorella Rubino
  • Folletto / Bimby
  • Foot Locker
  • Franco Gioielli
  • Furla
  • Gabel
  • Game Stop
  • Geox
  • Goldart
  • Golden Point
  • Guess
  • H&M
  • Hammersmith
  • Happy Center Service
  • Harmont & Blaine
  • Hassan Store
  • Hermitage
  • Hollister
  • I Am
  • Intimissimi
  • Intrecci d'oro
  • iXOs
  • Jean Louis David
  • Jennifer
  • Jeckerson
  • Jonny Joy
  • Ju'Sto
  • Casanova
  • Kika
  • KIKO
  • Kleò Bijoux
  • Kruder
  • La gardenia
  • Le group
  • Librerie Arion
  • Liu Jo
  • Liza Lù
  • Lola and Grace
  • Lovable & Co
  • Luisa Spagnoli
  • L'erbario
  • Mango
  • Marella
  • Marville
  • Massimo Dutti
  • Max & Co.
  • MCS
  • Melluso
  • Michael Kors
  • Mister D
  • Morael Camicie
  • My Pet
  • Nau!
  • Nuvolari
  • O Bag Store
  • Officina delle bacche
  • Oltre
  • Omai
  • Onda verde
  • Original Marines
  • Ottica Avanzi
  • Oysho
  • Pandora
  • Parafarmacia
  • Paul Taylor
  • Pennyblack
  • Pepe Jeans
  • Persona
  • Pianeta Preziosi
  • Pimkie
  • Piquadro
  • Polvere d'oro
  • Premiere
  • Prenatal
  • Primadonna
  • Project
  • Promod
  • Pull&Bear
  • Pull Love
  • Quiksilver
  • Rafi Ruben
  • Red Enrich
  • Replay
  • Riu Vacanze
  • Rocco Giocattoli
  • RossoGaribaldi
  • Sabon
  • Salmoiraghi & Vigano
  • Sandro Ferrone
  • Solo Tempo
  • Sophie Charlotte
  • Sorbino
  • Spazio 102
  • Sport '85
  • Stelle e pupi
  • Stile
  • Stradivarius
  • Stroili Oro
  • Swarovski
  • Swatch
  • Talco
  • Tally Weijl
  • Tesc
  • Tezenis
  • Thun
  • TIM
  • Timberland
  • Tommy Hilfiger
  • Tre
  • Triumph
  • Trony
  • Ufficio Stampa
  • Un Jour Ailleurs
  • Valery Shoes
  • Vodafone
  • Welly Time
  • Wind
  • Wycon
  • Yankee Store
  • Z Generation
  • Zara
  • Zara Home
  • Zuiki

Chiusi[modifica | modifica wikitesto]

  • 8th SIN
  • Alternativa
  • Artigli
  • B-Time
  • Bad Angel
  • Barton Moda
  • Beauty Point
  • Benetton
  • Biancoghiaccio
  • Blizzard
  • Braccobaldo
  • Bric's
  • C'Art
  • Candida
  • Chicco
  • Colours & Beauty
  • Cool
  • Coronel Tapiocca
  • Cotton & Silk
  • Damas
  • Darjeeling
  • De Blasio
  • Docksteps
  • Energie
  • EXX
  • Forma Sun Club
  • Francesco Biasia
  • Frette
  • Funny
  • Hakuna Matata
  • Il vezzo due
  • Jack Jones
  • Kathy Van Zeeland
  • La cornucopia
  • Le complici
  • Lo zecchino d'oro
  • Manzetti
  • Max Mara
  • Mayoral
  • Mi Kasa
  • Miss You
  • Mondo Bambino
  • Moreal
  • Morgan de toy
  • Motivi
  • Murphy & Nye
  • Nails clinic
  • Natyuriel
  • Nautica
  • Navigare
  • NKI
  • NYC
  • Mercante di fiori
  • Miss Sixty
  • OBJ
  • Occhi blu
  • Officina del tempo
  • Okaidi-Obaibi
  • Optassimo
  • Patsy & Matty
  • Peroni
  • Piazza Italia
  • Punto d'oro
  • Rocca Trend
  • Rocco Casa
  • Romy Shop
  • Scorpion Bay
  • Scotch Club
  • Security Bike
  • Segue
  • Shake
  • Silver Gold
  • Sirmoney
  • Sisley
  • Solaris
  • Solotempo
  • Stefanel
  • Sugar Club
  • Taloni Arte
  • Tatie
  • The Bridge
  • Toys Way

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 17 maggio 2009 gli altoparlanti recitarono per una ventina di minuti la frase: "Evacuazione immediata, pericolo". Ciò mandò nel panico gli oltre 5.000 visitatori presenti all'interno del centro commerciale. Successivamente con l'intervento della polizia si scoprì che era un falso allarme[5][6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Inaugurato il centro commerciale Euroma2 di Francesca Costantino
  2. ^ (FR) scc.fr
  3. ^ a b Centro commerciale Euroma2 corriereromano.it
  4. ^ a b Euroma 2, il centro commerciale più grande d'Europa, aprirà a giugno 2008 di Francesca Costantino
  5. ^ Euroma 2, falso allarme crea il panico tra i 5.000 visitatori romatoday.it
  6. ^ Euroma 2, falso allarme politicalive.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma