Euroma 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Euroma 2
Euroma2.png
Logo di Euroma 2
Ubicazione
Stato Italia Italia
Località Roma
Informazioni
Condizioni In uso
Inaugurazione 23 giugno 2008[1]
Uso Commerciale
Area calpestabile 51375 m²[2]
Realizzazione
Costo 280.000.000 €[3]

Euroma 2 è un complesso architettonico ad uso commerciale situato a Roma nella zona tra viale Oceano Pacifico, via Cristoforo Colombo e via di Decima, denominata Castellaccio[4]. È uno dei centri commerciali più grandi di Roma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Critiche e proteste[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la presentazione del progetto del centro commerciale ci furono molte critiche riguardo alla costruzione. I residenti della zona si dissero preoccupati per il caos che il centro commerciale avrebbe portato[3]. Ulteriori polemiche furono fatte riguardo alla contemporaneità dei lavori sulla strada dove si affaccia il centro commerciale e quelli del centro commerciale stesso. Si criticò la mancanza di lampioni sulla strada che portavano a una scarsa illuminazione. Il WWF e altri gruppi ambientalisti si sono lamentati dell'impatto ambientale e visivo dell'enorme edificio, cercando di trovare compromessi per limitarlo[4].

Inaugurazione[modifica | modifica wikitesto]

L'inaugurazione del centro commerciale avvenne il 23 giugno 2008. La testimonial d'onore fu Cristina Chiabotto, che tagliò il nastro e inaugurò ufficialmente il centro commerciale.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 17 maggio 2009 gli altoparlanti recitarono per una ventina di minuti la frase: "Evacuazione immediata, pericolo". Ciò mandò nel panico gli oltre 5.000 visitatori presenti all'interno del centro commerciale. Successivamente con l'intervento della polizia si scoprì che era un falso allarme[5][6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma