Euganea Film Festival

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Euganea Film Festival
LuogoMonselice
Anni2002 - oggi
Fondato daEuganea Movie Movement
DateLuglio
GenereCortometraggi e documentari
Sito ufficialewww.euganeafilmfestival.it

Euganea Film Festival - Festival Internazionale del Cortometraggio e del Documentario è un festival cinematografico fondato nel 2002 a Monselice, in provincia di Padova, con lo scopo di promuovere il cinema e di valorizzare il territorio dei Colli Euganei attraverso l'organizzazione di eventi legati al cinema.

Il festival seleziona e proietta cortometraggi e documentari. Si articola in tre sezioni: cortometraggi, documentari, animazione.

Durante la rassegna A Corto di Cinema il festival viene esportato in altre città e comuni della provincia di Padova. Il festival collabora anche con la nuova rassegna Veneto Film Tour.[1]

Premi del festival[modifica | modifica wikitesto]

Le categorie dei premi sono cambiati nel corso delle edizioni; i premi per i cortometraggi sono stati nella maggior parte delle occasioni divise tra italiani (fino al 2011), internazionali (tranne che nel 2012) e di animazione (dal 2006); nel 2012 è stato premiato il miglior cortometraggio di fiction; nel 2013 il miglior cortometraggio documentario. Vengono solitamente assegnate menzioni speciali per le varie categorie in concorso. Il premio del pubblico è stato assegnato fino al 2009.

Miglior Documentario[modifica | modifica wikitesto]

Miglior Cortometraggio internazionale[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005: La negra Flor di Eduard Rodergas Font
  • 2006: The Postman's secret di Hanna Andersson
  • 2007: Security di Lars Henning
  • 2008: Elvis and I di Michael Sommer
  • 2009: Sores & Sîrîn di Katrin Gebbe
  • 2010: Ich bin's. Helmut di Nicolas Steiner
  • 2011: El somriure amagat di Vntura Durall
  • 2013: The mass of man di Gabriel Gauchet
  • 2014: Nous avions di Stéphane Moukarzel
  • 2015: Safe di Byoung-gon Moon

Miglior Cortometraggio di animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006: Life in smoke di Gianluca Fratellini
  • 2007: La memoria dei cani di Simone Massi
  • 2008: Styri di Ivana Sebestova
  • 2009: Down the Road di Rune Christensen
  • 2010: Giallo a Milano di Sergio Basso
  • 2011: Lose this child di Yuval Nathan e Merav Nathan
  • 2012: Duo de volailles, sauce chasseur di Pascale Hecquet
  • 2013: Super di Johan Klungel
  • 2014: Land di Masanobu Hiraoka
  • 2015: La testa tra le nuvole di Roberto Catani

Premio Parco Colli Euganei[modifica | modifica wikitesto]

Premio Speciale Cineambulante[modifica | modifica wikitesto]

Menzioni e Premi speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006: La cena di Emmaus di Josè Corvaglia (cortometraggio); O tempos dos bullos di Chus Dominguez (documentario)
  • 2007: Adjustment di Ian Mackinnon (cortometraggio); A verdade do gato di Jeremy Hamers (documentario)
  • 2008: Aufrecht stehen di Hannah Schweier (cortometraggio); Brüder di Isabel Grunwald (documentario)
  • 2009: URS di Moritz Mayerhofer (cortometraggio di animazione); Zohar di Yasmine Novak (corto internazionale, per la regia); L'amore non esiste di Massimiliano Camaiti (corto italiano, per la regia)
  • 2010: 8 et des pouissieres di Laurent Teyssier (corto straniero); Mobile di Verena Fels (corto di animazione); One day after the tenth day di Narges Abyar (documentario); The death of the gazelle di Jeremie Reichenbach (documentario)
  • 2011: The scent of flowers does not blow against the wind di Leszek Korusiewicz (corto straniero); The gloaming di Nobrain (cortometraggio di animazione)
  • 2012: Blick di Bastiaan Schravendeel e A morning stroll di Grant Orchard (corti animazione); Mon amoreux di Daniel Metge e Solo noi tre di Giampietro Balia (corti di fiction); The last chapter di Maximilian Haslberger (documentario)
  • 2013: Nedea e Sveta di Maura Delpero (documentario); Three days of freedom di Lukasz Borowski (corto documentario); Ambitious di Ainur Askarov e Misterio di Chema García Ibarra (cortometraggi); The little Bird and the Leaf di Lena von Döhren; The turtle's rage di Pary El-Qalqili (premio speciale documentario)
  • 2014: Blessed be this place di Carl Olsson (documentario internazionale); Isacco di Federico Tocchella e The hamster di Bartek Ignaciuk (corto internazionale); Inertial Love di César Esteban Alenda e José Esteban Alenda e Robin di Yuval Nathan e Merav Nathan (corto animazione); Imperium vacui di Linda Kelvink e Massimo Ottoni (cortometraggio, premio speciale animazione)
  • 2015: Boulevard's End di Nora Fingscheidt, Il segreto di cyop&kaf (documentario); Hole di Martin Edralin, Sadakat di Ilker Çatak (cortometraggio); Aubade di Mauro Carraro, Betty's Blues di Rémi Vandenitte, The Centipede and the Toad di Anna Khmelevskaya (corti animazione);

Premio Veneto Movie Movement[modifica | modifica wikitesto]

Miglior Cortometraggio italiano[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004[2]: Sei quello che mangi di Stefano Russo
  • 2005: San Luca e signora di Antonio Zucconi
  • 2006: 100 per cent di Teresa Paoli
  • 2007: Purché lo senta sepolto di Gianclaudio Cappai
  • 2008: Vietato fermarsi di Pierluigi Ferrandini
  • 2009: Afterville di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro
  • 2010: Habibi di Davide Del Degan
  • 2011: Biondina di Laura Bispuri

Premio del pubblico[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004: Autodistruzione per principianti di Ivan Silvestrini
  • 2005: Maria di Valeria Baldan
  • 2006: La cena di Emmaus di Josè Corvaglia
  • 2007: A little tiger di Anna-Carin Andersson
  • 2008: Tony Zoreil di Valentin Potier; La preziosa anima di Fausto di Astutillo Smeriglia; Las Gafas di Alberto García Martín
  • 2009: Ivan e Loriana di Stefano Cattini

Premio Storie Indipendenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005: ex aequo Il pupazzo di Giorgia Ciccone; Succotrip di Antonio Piscitelli, Federico Balladore, Giacomo Zampieri (cortometraggi)

Premio Panorama Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Miglior Cortometraggio di fiction[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012: Glasgow di Piotr Subbotko

Miglior Cortometraggio documentario[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013: As she left di Alexandra Kandy Longuet

Premio Legalità al Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Premio Giovani Monselice[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015: Deadly di Aidan McAteer (corto di animazione); How I didn't Become a Piano Player di Tommaso Pitta (corto di fiction)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Veneto Film Tour | Veneto Film Festival Archiviato il 12 novembre 2012 in Internet Archive.
  2. ^ in questa edizione il premio è per il miglior film, senza distinzione per nazioni

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]