Errore (filologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In filologia si distinguono l'errore d'autore (da segnalare e conservare), e l'errore di tradizione (da correggere tramite la recensio o l'emendatio).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alfredo Stussi, Introduzione agli studi di filologia italiana, Bologna, Il Mulino, 1994.
  • Paolo Divizia, Fenomenologia degli errori guida, "Filologia e Critica", XXXVI, 1 (2011), pp. 49-74.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]