Ernst Curtius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernst Curtius

Ernst Curtius (Lubecca, 2 settembre 1814Berlino, 11 luglio 1896) è stato uno storico, archeologo e insegnante tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nonno di Ernst Robert Curtius, è stato professore all'Università di Berlino e direttore del Museo di antichità di Berlino[1].

La sua opera principale è una Storia della Grecia (Griechische Geschichte) in tre volumi (1857-1861), pubblicati anche in traduzione italiana nel 1877 sulla quarta edizione tedesca con nuove aggiunte dell'autore, dall'Editore Loescher in Torino.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti
— 1884

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gerald Heres, Ernst Curtius als Archäologe, Forschungen und Berichte, Bd. 16, Archäologische Beiträge (1974), pp. 129-148+T4-T5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heinz Kähler: Curtius, Ernst. In: Neue Deutsche Biographie (NDB). Vol. 3, Duncker & Humblot, Berlino 1957, ISBN 3-428-00184-2, S. 446 f.

Controllo di autoritàVIAF (EN34470733 · ISNI (EN0000 0001 2095 9014 · LCCN (ENn87120087 · GND (DE116766557 · BNF (FRcb120276962 (data) · BAV ADV10217936