Episodi di Adventure Time (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Adventure Time.

La seconda stagione di Adventure Time è andata in onda per la prima volta negli Stati Uniti a partire dall'11 ottobre 2010, mentre in Italia è stata messa in onda in contemporanea agli episodi della prima stagione.

tot.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV originale Prima TV italiana Diretto da Scritto da
27 1 It Came from the Nightosphere Il padre di Marceline 11 ottobre 2010 Larry Leichliter Adam Muto, Rebecca Sugar
28 2 The Eyes Il cavallo spione 18 ottobre 2010 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
29 3 Loyalty to the King Fedeltà al re 25 ottobre 2010 9 giugno 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
30 4 Blood Under the Skin L'armatura 1º novembre 2010 12 giugno 2011 Benton Connor, Cole Sanchez
31 5 Storytelling Raccontami una storia 8 novembre 2010 Ako Castuera, Tom Herpich
32 6 Slow Love Lumaca senzatetto 15 novembre 2010 Benton Connor, Cole Sanchez
33 7 Power Animal Festamania 22 novembre 2010 Adam Muto, Rebecca Sugar
34 8 Crystals Have Power Il potere dei cristalli 29 novembre 2010 Jesse Moynihan, Cole Sanchez
35 9 The Other Tarts Le altre crostate 3 gennaio 2011 Ako Castuera, Tom Herpich
36 10 To Cut a Woman's Hair Taglia la ciocca 10 gennaio 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
37 11 The Chamber of Frozen Blades La stanza delle lame ghiacciate 17 gennaio 2011 Adam Muto, Rebecca Sugar
38 12 Her Parents I genitori di lei 24 gennaio 2011 Ako Castuera, Tom Herpich
39 13 The Pods Scontro con gelato 31 gennaio 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
40 14 The Silent King Il re silenzioso 7 febbraio 2011 Jesse Moynihan, Cole Sanchez
41 15 The Real You Il vero te 14 febbraio 2011 Adam Muto, Rebecca Sugar
42 16 Guardians of Sunshine I guardiani del Sole 21 febbraio 2011 Ako Castuera, Tom Herpich
43 17 Death in Bloom Sorpresa a Maggiormenta 28 febbraio 2011 Jesse Moynihan, Cole Sanchez
44 18 Susan Strong Marisol la forzuta 7 marzo 2011 Adam Muto, Rebecca Sugar
45 19 Mystery Train Il treno del mistero 14 marzo 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
46 20 Go with Me La serata delle coppiette 28 marzo 2011 Ako Castuera, Tom Herpich
47 21 Belly of the Beast Orsetti in festa 4 aprile 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
48 22 The Limit Il limite 11 aprile 2011 Jesse Moynihan, Cole Sanchez
49 23 Video Makers Il club dei film 18 aprile 2011 Kent Osborne, Somvilay Xayaphone
50 24 Mortal Folly Debolezza mortale 2 maggio 2011 Adam Muto, Rebecca Sugar
51 25 Mortal Recoil Ritorno mortale 2 maggio 2011 Jesse Moynihan, Cole Sanchez
52 26 Heat Signature Macchia di calore 9 maggio 2011 Ako Castuera, Tom Herpich

Il padre di Marceline[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Finn accetta di aiutare Marceline a registrare una delle sue canzoni, la vampira inizia a cantare una canzone riguardante il litigio tra lei e suo padre, Hunson Abadeer. Finn, dispiaciuto, decide di evocare suo padre dalla Nottesfera, non comprendendo che fosse il capo oscuro e che consumasse anime. Hunson prova ad uccidere Finn e ruba il basso ad ascia di Marceline. I due lo inseguono.

Egli si sposta attraverso Ooo, consumando le anime di tutte le creature che riesce a trovare. Finn e Marceline tentano dapprima di schiacciarlo con una roccia, ma il battibecco tra lui e sua figlia lo fa solo infuriare di più. Egli presuppone che Marceline stia cercando di ucciderlo per prendere la Nottesfera, ma lei vuole semplicemente indietro il suo basso.

Finn e Marceline provano un'ultima volta a fermare Hunson Abadeer, che è diventato enorme. A causa della stazza di quest'ultimo, Finn viene facilmente sconfitto. Marceline, infuriata a causa dell'incomprensione di suo padre, va via. Finn, in un ultimo tentativo, riproduce la canzone delle patatine. Ad un tratto, il padre di Marceline comprende perché lei sia irritata, e i due si riappacificano. Finn coglie l'occasione per liberare tutte le anime dalla "sacca delle anime" di Hunson e rispedirlo indietro nella Nottesfera.

Il cavallo spione[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake tornano a casa di notte dopo un'intera settimana di avventure. Finalmente vanno a dormire, ma una strana sensazione impedisce loro di prendere sonno: dalla collina di fronte uno strano cavallo li sta fissando. Cercano di ignorarlo abbassando la tendina della finestra, ma in quel momento sorge la luna che proietta l'ombra del cavallo sulla parete. Stufi della situazione escono per andare a convincere il cavallo a spostarsi.

Finn cerca di usare un approccio diplomatico, ma giungono alla conclusione che il cavallo "ha le caccole nel cervello!". Provano allora a spostarlo con la forza, ma è pesantissimo. Jake, irritato, crede di risolvere la situazione ingrandendosi e spostandolo lontano. Ma il cavallo ritorna dove era prima. Jake non ne può più e lo benda sperando che non dia più fastidio, ma esso fa passare gli occhi sotto la benda.

Finn crede che se il cavallo è scemo allora lo possono attirare lontano da lì con la musica perché "tutti gli scemi amano la musica!". Jake allora prende il suo violino e si allontana suonando la Sonata al Chiaro di Luna di Beethoven, però il cavallo rimane immobile. Prova allora Eine Kleine Nachtmusik di Mozart, ma riesce solo ad attirare i serpenti. Jake propone di uccidere il cavallo ma trova l'opposizione di Finn.

Jake propone di travestire il cavallo da coniglietto, così delle aquile lo vedranno e lo uccideranno. Ovviamente Finn si oppone e Jake gli dice di aver sbagliato, e che le aquile non lo uccideranno ma lo porteranno in una terra di pace e amore. Travestono quindi il cavallo da coniglietto e cominciano a far rumore per attirare le aquile. Finalmente arrivano e dopo aver attaccato Finn e Jake (non essendosi accorte del cavallo-coniglio), se lo portano via. Ora possono dormire.

Appena chiudono gli occhi il tetto si spacca e nella stanza cade il cavallo. Finn e Jake per l'esasperazione iniziano a litigare, ma si accorgono che il cavallo li sta dividendo e uniscono le forze un'altra volta per risolvere definitivamente il problema. Finn dà un calcio nel sedere al cavallo e dalla sua bocca esce Re Ghiaccio.

I due stupiti gli chiedono perché mai li stesse spiando, ma Re Ghiaccio risponde che non è affar loro, sgonfia il cavallo canticchiando e si prepara ad andar via. Secondo Finn voleva scoprire i loro segreti notturni e secondo Jake voleva sapere se lui dorme al naturale. Re Ghiaccio se ne va come se niente fosse e i due lo attaccano perché vogliono fargli confessare il motivo per cui li spiasse. Dopo lanci di serpenti e di cubetti di ghiaccio, Re Ghiaccio ha la peggio e confessa: li stava spiando perché voleva imparare da loro come si fa ad essere così felici. Dato che lui è sempre solo e triste sperava di capire da loro come diventare felice. Mentre racconta ciò, però, Finn e Jake ormai esausti si addormentano appoggiati a lui, che capisce che il segreto per essere felici è dormire.

Fedeltà al re[modifica | modifica wikitesto]

Re Ghiaccio si taglia la barba dopo aver "rotto" con una principessa, ma quando il suo nuovo aspetto dimostra di attrarre le altre principesse, sfrutta l'occasione di farsi riconoscere come "Re Piaccio". Inizialmente Finn e Jake vengono ingannati, ma alla fine scoprono la verità e provano a rivelare il piano di Re Ghiaccio.

L'armatura[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato ferito al dito da una scheggia e insultato da Sir Fincia, Finn cerca l'Armatura Magica di Zelderon per proteggersi, ma non riesce a resistere all'imbarazzo. Infine, Finn comprende che l'imbarazzo e una parte della vita e sfida a duello Sir Fincia.

Raccontami una storia[modifica | modifica wikitesto]

Malato e costretto a letto, Jake vuole che Finn gli racconti una storia per sentirsi meglio. Quest'ultimo esce nel bosco, ma i suoi tentativi di trovare una buona storia irritano la popolazione locale. Infine viene scelto per essere sacrificato dalle creature della foresta, ma convince loro a non fargli del male.

Lumaca senzatetto[modifica | modifica wikitesto]

Snorlock, un lumacone gigante, sfonda una parete della casalbero, per essere aiutato dai due eroi a trovare una compagna. Alla fine Finn e Jake accettano di aiutarlo e ci provano in tutti i modi ma infine si scopre che il lumacone non riusciva a fare colpo sulle lumache perché non aveva un guscio. Alla fine si fidanza con una lumacona senza guscio.

Festamania[modifica | modifica wikitesto]

Finn e jake sono ad una festa. Finn dimostra di essere instancabile ed un invitato si interessa a lui. Finn chiede a Jake chi sia, ma lui dice che credeva fosse un suo amico. La festa finisce e Jake, esausto, va a dormire. Finn si inizia a saltare sul letto, poi si addormenta. Lo strano invitato della festa lo rapisce e lo conduce nel mondo sotterraneo, dove scopre che lo "strano invitato" erano in realtà tre gnomi uno sull'altro. Il loro piano consiste nell'usare l'energia infinita di Finn per alimentare una macchina che invertirà il mondo sotterraneo con quello superficiale. Nel frattempo Jake, svegliatosi e non trovando Finn, esce a cercarlo, ma incontra un insetto ballerino poco coordinato e perde tempo insegnandogli una coreografia "che spacca". Dimostra così di essere un cane festaiolo deconcentrato, come Cannello gli aveva detto alla festa. Allora si ricorda delle sue parole e riparte per il viaggio. Poco dopo incontra due ninfe: una racconta una freddura ma rovina tutto, non essendo molto abile. Perciò Jake le insegna come si fa, ne racconta una e poi sviene dal ridere. Quando si sveglia le ninfe lo hanno portato ad una festa, dove il "Re delle Feste", una testa di lupo, lo aiuta a ritrovare Finn (che nel frattempo si è stancato terribilmente ricaricando il macchinario) riempiendolo di demoni festaioli. Così raggiunge Finn, e lo salva distruggendo il macchinario. Quando torna in sè, Finn lo ringrazia e gli dice di essere un fantastico cane festaiolo. Infine tornano a casa.

Il potere dei cristalli[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake visitano la dimensione cristallo dove creature di cristallo iniziano a trasformare Finn in un essere di cristallo. Viene rivelato che a capo del regno c'è Melaverde, che scomparì nella stagione precedente. Era diventata il sovrano pazzo della dimensione cristallo, ma Finn e Jake la salvano.

Le altre crostate[modifica | modifica wikitesto]

Taglia la ciocca[modifica | modifica wikitesto]

Una strega albero minaccia Jake perciò Finn deve tagliare i capelli di una principessa per salvarlo.

La stanza delle lame ghiacciate[modifica | modifica wikitesto]

I genitori di lei[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake incontrano i genitori di Lady Iridella.

Scontro con gelato[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake si stanno allenando per la Maratona del Gelato, quando il ragazzo sente un lamento provenire da dietro un cespuglio, dove trova uno Gnometto Cavaliere trasformato in ranocchio, intento ad intonare un canto di morte.

Lo Gnometto gli racconta che il suo compito è quello di proteggere tre fagioli magici che, se piantati, daranno vita ad altrettanti baccelli: 2 sono buoni ma uno è cattivo. Finn accetta la missione di proteggere i baccelli, così il ranocchio può morire in pace. Jake viene fuori da un cespuglio, stupendosi del fatto che il suo amico si fosse accollato quell'incarico, così gli propone di piantare i fagioli ed attendere la nascita del baccello malvagio per sconfiggerlo e liberarsi dal peso.

Ad un tratto spunta il Primo Baccello, e Finn si prepara con la spada, ma dalla pianta escono dei graziosi Maialini con vari costumi. Mentre Jake è totalmente rapito dagli animaletti, Finn sospetta che siano malvagi, quindi decide di sottoporli ad un test. I maialini non riescono a compilarlo, e l'unica cosa che scopre è che sono allergici al gelato, così Finn decreta che i maialini sono buoni.

Dopo poco cresce anche il secondo baccello, da cui escono delle Bacchette Magiche, che emettono stelline ed arcobaleni, quindi Finn e Jake catalogano anch' esse come buone. Mentre i due aspettano il terzo baccello, decidono di divertirsi con le bacchette ed i maialini, giocando tutto il giorno. A fine serata si addormentano stanchissimi, ma al risveglio scoprono che i maialini e le bacchette erano scomparsi.

Intanto spunta il terzo baccello. Finn lo attacca brandendo la spada, e qualcosa inizia a sgorgare dall'apertura. Jake si infila dentro e dopo aver assaggiato il liquido scopre che è pieno di gelato. Ingozzandosi nota che questo si rigenera all' infinito, e conclude che il terzo non può assolutamente essere il baccello malvagio.

I due si dirigono verso il Villaggio Funghetto, alla ricerca dei maialini, ma qui scoprono che questi ultimi si servono delle bacchette per far ballare senza tregua gli Abitanti Funghetto. Nel tentativo di fermarli, anche Jake viene colpito, ma Finn ricorda il test fatto in precedenza, dove i maialini avevano dichiarato la loro allergia per il gelato, così si arma dell'ultimo baccello, mirando ai maialini, che una volta colpiti esplodono. Elimina tutti i maialini, ma quando alla fine rimane solo quello vestito da muratore, esita per alcuni secondi, decidendo poi di risparmiarlo nonostante la contrarietà di Jake, ma quando questo attacca il ragazzo con la bacchetta, Finn contrasta l'incantesimo con un getto di gelato, colpendo finalmente anche l'ultimo maialino. Gli Abitanti Funghetto si congratulano con i due avventurieri, mentre Jake si rende utile mangiando tutto il gelato avanzato dalla battaglia.

Il re silenzioso[modifica | modifica wikitesto]

Finn è diventato il nuovo re dei Goblin, ma è molto più bravo del predecessore. Lascia l'incarico perché vuole continuare a fare l'avventuriero.

Il vero te[modifica | modifica wikitesto]

Finn deve tenere un discorso al barbecue della scienza di Gommarosa e decide di diventare intelligente indossando un paio di occhiali della Secchionaggine datogli da Oca Loca.

I guardiani del Sole[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake entrano nel gioco di BMO, ma ne escono insieme ai tre nemici con cui dovranno poi vedersela nel mondo reale.

Sorpresa a Maggiormenta[modifica | modifica wikitesto]

Marisol la forzuta[modifica | modifica wikitesto]

Il treno del mistero[modifica | modifica wikitesto]

Per il tredicesimo compleanno di Finn Jake lo porta bendato su un treno dove accadono strani fatti: dopo improvvisi momenti di buio pesto alcuni passeggeri diventano scheletri e Finn non sospetta del capo treno pensando che essendo inquietante sarebbe scontato. Dopo aver visto anche Jake diventare scheletro, capisce che è il capotreno il colpevole e ingaggia uno scontro; infine rivela di essere Jake e che era tutta una messa in scena, ma che erano realmente in pericolo, perché Finn aveva rotto i comandi durante il duello. Per fortuna riescono a salvarsi rimbalzando su un enorme gelatina. Nel finale, mentre gli invitati, i passeggeri, Finn e Jake gustano il banchetto e la torta, Finn chiede a Jake se anche l'incidente fosse una sua idea, ma Jake risponde che è stato tutto un caso e senza la gelatina sarebbero morti.

La serata delle coppiette[modifica | modifica wikitesto]

Orsetti in festa[modifica | modifica wikitesto]

Il limite[modifica | modifica wikitesto]

Finn e Jake si trovano nel recinto della Principessa Hot Dog, insieme a due suoi cavalieri Hot Dog, quando ad un certo punto nel cielo si vede un segnale di aiuto (BUTT, ovvero: Bisogno Urgente Troppo Terrore). Così Finn e Jake, si muovono alla ricerca dei cavalieri Hot Dog che si trovano in un labirinto; all'entrata del labirinto c'è un cartello con scritto "Non barare o muori" così Jake decide di legarsi ad un tronco, in modo da ritrovare strada. All'inizio del labirinto incontrano i cavalieri Hot Dog disperati, e li portano con loro; uno dei cavalieri li mette al corrente che al centro del labirinto si trova una Creatura che esaudisce i desideri, Finn e Jake decidono di giungervi e chiedere un Elefante tandem psichico da guerra.

Quindi si avventurano all'interno del labirinto, superando molti pericoli ma, giunti all'entrata del tempio della Creatura, Jake è diventato sottilissimo, ma i cavalieri lo incoraggiano, riuscendo a risolvere il puzzle per entrare nel tempio; arrivati devono superare un percorso ad ostacoli pieno di trappole e trabocchetti.

I cavalieri e Finn incoraggiano Jake ad avanzare ancora, in questo modo arrivano alla creatura che concederà a tutti 1 desiderio. Dopo aver visto gli altri sprecare i propri desideri Finn desidera l'elefante tandem, in modo che ci sia un altro soggetto con il diritto di esprimere un desiderio: l'elefante, sapendo leggere nel pensiero, desidera ciò che pensa Finn, cioè la salvezza di Jake e dei cavalieri Hot Dog, la Creatura dice che dopo aver sprecato i desideri dovevano morire, ma Finn e Jake salgono sull'elefante tandem psichico da guerra, che può volare, e fuggono via.

Il club dei film[modifica | modifica wikitesto]

Debolezza mortale[modifica | modifica wikitesto]

Ritorno mortale[modifica | modifica wikitesto]

Macchia di calore[modifica | modifica wikitesto]