Eparchia di Sidone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Sidone
Eparchia Sidoniensis Maronitarum
Chiesa maronita
Cathedralsaida.jpg
Eparca Maroun Ammar
Eparchi emeriti Tanios El Khoury,
Elias Nassar
Sacerdoti 72 di cui 52 secolari e 20 regolari
2.166 battezzati per sacerdote
Religiosi 21 uomini, 37 donne
Battezzati 156.000
Parrocchie 104
Erezione 18 febbraio 1900
Rito antiocheno
Indirizzo Eveche Maronite, Saida, Liban
Dati dall'Annuario pontificio 2015 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Libano

L'eparchia di Sidone (in latino: Eparchia Sidoniensis Maronitarum) è una sede della Chiesa maronita in Libano. Nel 2014 contava 156.000 battezzati. È retta dall'eparca Maroun Ammar.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia estende la sua giurisdizione sui fedeli maroniti della regione attorno alla città di Sidone (Saida in arabo).

Sede eparchiale è la città di Sidone, dove si trova la cattedrale di Sant'Elia.

Il territorio è suddiviso in 104 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia risale agli inizi della chiesa cattolica maronita, unita alla sede di Tiro. Il sinodo del Monte Libano del 1736 istituì canonicamente l'eparchia di Tiro e Sidone.

Le due sedi furono separate il 26 gennaio 1906 in forza della bolla Supremi apostolatus di papa Pio X.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • ...
  • Youssef Halib el-Akouri † (1626 consacrato - 29 novembre 1646 nominato patriarca di Antiochia)
  • ...
  • Giovanni † (menzionato il 12 giugno 1673)
  • ...
  • Gabriele † (menzionato nel 1733)
  • ...
    • Sede unita a Tiro (1736-1900)
  • Paul Basbous † (18 febbraio 1900 ordinato - 7 settembre 1918 deceduto)
  • Agostino Bostani † (23 febbraio 1919 - 30 ottobre 1957 deceduto)
  • Antoine Pierre Khoraiche † (25 novembre 1957 - 15 febbraio 1975 nominato patriarca di Antiochia)
  • Ibrahim Hélou † (12 luglio 1975 - 3 febbraio 1996 deceduto)
  • Tanios El Khoury (8 giugno 1996 - 2005 ritirato)
  • Elias Nassar (24 settembre 2005 - 30 gennaio 2017 dimesso)
    • Maroun Ammar (30 gennaio 2017 - 17 giugno 2017 nominato eparca) (amministratore apostolico)
  • Maroun Ammar, dal 17 giugno 2017

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia al termine dell'anno 2014 contava 156.000 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 55.000 220.000 25,0 92 70 22 597 32 4 99
1970 101.845 432.443 23,6 91 61 30 1.119 33 131 107
1980 89.300  ?  ? 61 40 21 1.463 28 90 96
1990 96.000  ?  ? 44 26 18 2.181 18 62 127
1999 65.000  ?  ? 63 46 17 1.031 19 60 94
2000 80.000  ?  ? 60 42 18 1.333 22 38 96
2001 70.000  ?  ? 73 55 18 958 22 60 98
2002 82.000  ?  ? 67 47 20 1.223 27 40 96
2003 82.500  ?  ? 78 48 30 1.057 37 50 96
2004 83.000  ?  ? 85 55 30 976 30 50 96
2009 75.000  ?  ? 71 54 17 1.056 26 60 100
2010 150.000  ?  ? 67 47 20 2.238 21 39 106
2014 156.000  ?  ? 72 52 20 2.166 21 37 104

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi