Eparchia di San Tommaso Apostolo di Melbourne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eparchia di San Tommaso Apostolo di Melbourne
Eparchia Sancti Thomae apostoli Melburnensis
Chiesa siro-malabarese
Eparca Bosco Puthur
Sacerdoti 17 di cui 5 secolari e 12 regolari
2.941 battezzati per sacerdote
Religiosi 12
Battezzati 50.000
Erezione 23 dicembre 2013
Rito caldeo
Cattedrale Santa Maria Madre di Dio
Sito web syromalabar.org.au
Dati dall'Annuario pontificio 2015 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Australia

L'eparchia di San Tommaso Apostolo di Melbourne (in latino: Eparchia Sancti Thomae apostoli Melburnensis) è una sede della Chiesa cattolica siro-malabarese in Australia, immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2014 contava 50.000 battezzati. È retta dall'eparca Bosco Puthur.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia estende la sua giurisdizione sui fedeli della Chiesa cattolica siro-malabarese presenti in Australia.

Sede eparchiale è la città di Melbourne, dove sorgerà la nuova cattedrale dedicata a Santa Maria Madre di Dio (Holy Mary, Mother of God).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia è stata eretta da papa Francesco il 23 dicembre 2013 con la bolla Quo aptius spirituali. Al momento dell'erezione, sono stimati circa 30.000 fedeli siro-malabaresi, presenti in quasi venti diocesi, ma concentrati maggiormente nelle città di Brisbane, Canberra, Darwin, Melbourne, Parramatta (sobborgo di Sydney) e Wollongong.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Bosco Puthur, dal 23 dicembre 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia al termine dell'anno 2014 contava 50.000 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2014 50.000 ? ? 17 5 12 2.941 12

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi