Enrico LXII di Reuss-Gera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Princely crown.svg
Enrico LXII di Reuss-Gera
Heinrich LXII.jpg
Enrico LXII di Reuss-Gera in una moneta d'epoca
Principe di Reuss-Gera
Stemma
In carica 1848 –
1854
Predecessore Titolo inesistente
Successore Enrico LXVII
Principe di Reuss-Schleiz
In carica 1818 –
1848
Predecessore Enrico XLII
Successore Unione dei principati di Reuss
Trattamento Sua altezza serenissima
Nascita Schleiz, 31 maggio 1785
Morte Gera, 19 giugno 1854
Padre Enrico XLII di Reuss-Schleiz
Madre Carolina di Hohenlohe-Kirchberg

Enrico LXII di Reuss-Gera (Schleiz, 31 maggio 1785Gera, 19 giugno 1854) fu Principe di Reuss-Schleiz dal 1818 al 1848 e Principe di Reuss-Gera dal 1848 sino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Enrico LXII di Reuss-Gera era figlio maggiore del principe Enrico XLII di Reuss-Schleiz. (1752-1818) e di sua moglie, Carolina di Hohenlohe-Kirchberg (1761-1849).

In gioventù studiò a Würzburg ed ereditò il trono paterno alla morte del padre nel 1818 e regnò sul piccolo principato di Reuss-Schleiz. Grazie alla rivoluzione del 1848, però, ed all'estinzione delle altre casate precedenti, riuscì ad incamerare tra i propri possedimenti anche gli antichi piccoli principati di Reuss-Gera, Reuss-Lobenstein e Reuss-Eberndorf, oltre ovviamente a mantenere il controllo sull'eredità del principato paterno di Reuss-Schleiz. Fu così che egli poté unire i propri possedimenti, ai quali diede il nome di Reuss-Gera, in quanto esso era il maggiore dei principati per estensione territoriale.

Enrico LXII non si sposò mai e non ebbe figli; di conseguenza, alla sua morte, il trono del nuovo principato di Reuss-Gera passò al fratello Enrico LXVII.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Friedrich Wilhelm Trebge, Spuren im Land, Hohenleuben, 2005.
  • Thomas Gehrlein, Das Haus Reuß - Älterer und Jüngerer Linie, Börde Verlag 2006, ISBN 978-3981031539

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN220860412 · GND (DE1017768889
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie