Engines of Creation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando libro di Kim Eric Drexler del 1986 sulle nanotecnologie, vedi Motori di Creazione.
Engines of Creation
ArtistaJoe Satriani
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 marzo 2000
Durata53:30
Dischi1
Tracce11
GenereRock strumentale
Rock psichedelico
Rock elettronico
EtichettaEpic Records
ProduttoreJoe Satriani
Joe Satriani - cronologia
Album precedente
(1998)
Album successivo
(2002)

Engines of Creation è l'ottavo album di Joe Satriani, pubblicato nel 2000.

Si tratta di un album di rock sperimentale, nel quale tutti i brani, ad eccezione di Until We Say Goodbye, sono stati registrati con il solo apporto di chitarra e sintetizzatore.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Devil's Slide – 5:11
  2. Flavor Crystal 7 – 4:26
  3. Borg Sex – 5:27
  4. Until We Say Goodbye – 4:31
  5. Attack – 4:22
  6. Champagne? – 6:04
  7. Clouds Race Across the Sky – 6:14
  8. The Power Cosmic 2000 – Part I – 2:10
  9. The Power Cosmic 2000 – Part II – 4:23
  10. Slow and Easy – 4:44
  11. Engines of Creation – 5:58

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Joe Satriani - chitarra, tastiere, programming
  • Eric Caudieux - tastiere, basso, programming e editing

Note[modifica | modifica wikitesto]

Il brano Until We Say Goodbye è stato nominato ai Grammy Award del 2001 come Best Rock Instrumental Performance.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock