Emissioni Diesel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il motore Diesel di un trattore stradale emette gas di scarico fuligginosi alla partenza

L'espressione emissioni Diesel indica le emissioni allo scarico dei motori Diesel.

Nei motori Diesel, a differenza dei motori a scoppio, la potenza è direttamente controllata dall'alimentazione del carburante, anziché controllando l'alimentazione dell'aria. Così, quando il motore gira a bassa potenza, c'è abbastanza ossigeno presente per bruciare il combustibile. In condizioni di carico l'ossigeno può essere insufficiente per una combustione completa e questo può comportare una notevole produzione e liberazione di monossido di carbonio e prodotti incombusti.

Cancerogenità per l'uomo[modifica | modifica sorgente]

Nel 2012 l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato come scientificamente provato che le emissioni allo scarico dei motori diesel sono cancerogeni certi per gli esseri umani.[1]

Secondo Christopher Portier, chairman dello IARC "Le prove scientifiche sono inconfutabili e le conclusioni del gruppo di lavoro sono state all'unanimità: le emissioni dei motori diesel causano il tumore del polmone [...] Le emissioni allo scarico dei motori diesel sono cancerogeni certi per gli esseri umani e l'esposizione a tali gas è associata ad un rischio accresciuto di tumore al polmone ed anche ad un maggior rischio di cancro alla vescica". La miscela d'idrocarburi che alimenta i motori diesel è quindi stata riclassificata dal Gruppo 2 della tabella stilata dallo IARC, che raggruppa le sostanze considerate come probabilmente cancerogene, al Gruppo 1, ossia "cancerogeni accertati per l'uomo" (la stessa categoria, ad esempio, del benzo[a]pirene sostanza prodotta anche da stufe e camini[2]).[1][3][4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b OMS: "le emissioni dei diesel sono cancerogene per l'uomo", Repubblica.it, 18 giugno 2012. URL consultato il 9 luglio 2012.
  2. ^ Diesel cancerogeno, quanto c'è di demagogia?
  3. ^ IARC - DIESEL ENGINE EXHAUST CARCINOGENIC
  4. ^ Health Protection Agency - Compendium of Chemical Hazards: Diesel (pubblicazione 2006)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]