Elisabetta d'Assia-Kassel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elisabetta d'Assia-Kassel
Elizabeth of Hesse-Kassel duchess of Mecklenburg-Gustrow.jpg
Duchessa di Meclemburgo-Güstrow
NascitaKassel, 24 marzo 1596
MorteGüstrow, 16 dicembre 1625
Casa realeAssia-Kassel
PadreMaurizio, Langravio d'Assia-Kassel
MadreAgnese di Solms-Laubach
ConsorteGiovanni Alberto II, Duca di Meclemburgo-Güstrow

Elisabetta d'Assia-Kassel (Kassel, 24 marzo 1596Güstrow, 16 dicembre 1625) fu una Principessa d'Assia-Kassel, Duchessa consorte di Meclemburgo-Güstrow ed una poetessa in lingua tedesca ed italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Elisabetta era la prima delle figlie del Langravio Maurizio d'Assia-Kassel (1572–1632) e della sua prima moglie Agnese (1578–1602), figlia del Conte Giovanni Giorgio di Solms-Laubach. Sua madrina di battesimo fu la Regina Elisabetta I d'Inghilterra, rappresentata in tale circostanza dall'conte di Lincoln. Il battesimo della Principessa diede luogo a costosi festeggiamenti alla Corte di Kassel, nel corso dei quali si tenne uno degli ultimi tornei medioevali in Europa. L'incisore in rame e storiografo Wilhelm Dilich riassunse l'evento tra il 1598 ed il 1601 in una documentazione, oggi conservata nel Museo di Stato di Kassel. Maurizio s'incarico dell'educazione della sua prima figlia, che con il fratello seguì le lezioni impartite a Corte. Elisabetta venne descritta come una fanciulla molto spiritosa. Fluente in diverse lingue, ella scrisse più di duecento poesie ed inoltre tradusse opere dall'italiano al tedesco, suonava e componeva. Inizialmente venne destinata ad essere moglie del Duca svedese Carlo Filippo, ma questo progetto matrimoniale sfumò. Elisabetta venne allora fidanzata con Federico Enrico d'Orange, ma questa volta il fidanzamento venne rotto, dopo che egli non ottenne la significativa dote richiesta per sposare la Principessa. Infine, il 25 marzo 1618, Elisabetta sposò a Kassel il Duca Giovanni Alberto II di Meclemburgo-Güstrow, che dalla prima moglie aveva avuto quattro figli. La nuova Duchessa, musicalmente molto dotata, creò la Cappella di Corte di Güstrow, e s'occupò inoltre di letteratura. Elisabetta non diede figli al marito, e la sua dote, garantita dalle rendite e dal possesso della città di Dargun, venne restituita dopo la sua morte all'Assia-Kassel.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Filippo I d'Assia Guglielmo II d'Assia  
 
Anna di Meclemburgo-Schwerin  
Guglielmo IV d'Assia-Kassel  
Cristina di Sassonia Giorgio di Sassonia  
 
Barbara Jagellona  
Maurizio d'Assia-Kassel  
Cristoforo di Württemberg Ulrico I di Württemberg  
 
Sabina di Baviera  
Sabina di Württemberg  
Anna Maria di Brandeburgo-Ansbach Giorgio di Brandeburgo-Ansbach  
 
Edvige di Münsterberg-Oels  
Elisabetta d'Assia-Kassel  
Federico Magnus di Solms-Laubach  
 
 
Giovanni Giorgio di Solms-Laubach  
Agnese di Wield  
 
 
Agnese di Solms-Laubach  
Giorgio I di Schönburg  
 
 
Margherita di Schönburg  
Dorotea Reuss di Greiz  
 
 
 

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gustav Könnecke: Elisabeth, Landgräfin von Hessen-Kassel. In: Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). Band 6, Duncker & Humblot, Leipzig 1877, S. 18.
  • Christoph von Rommel: Geschichte von Hessen, 2. Band, Kassel 1837, S. 349 ff.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN272025412 · ISNI (EN0000 0003 8376 979X · CERL cnp01036921 · LCCN (ENn95044233 · GND (DE119142120 · WorldCat Identities (ENlccn-n95044233
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie