Elias d'Ussel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Elias d'Ussel, o Elyas d'Ussèl o Elias d'Uisel o Elie d'Ussel (... – ...), è stato un trovatore limosino (fl. 1200 ca.), cugino dei tre fratelli Eble, Peire e Gui, e co-castellano insieme a loro del castello di Ussel-sur-Sarzonne, a nord-est di Ventadorn.[1].

Secondo la vida di Gui, Elias compose tensos buone.[2] Della sua opera restano quattro tensos, un partimen e due coblas. Compose anche una serie di versi con Gaucelm Faidit. I lavori completi dei quattro d'Ussel (Elias e i suoi tre cugini Eble, Peire e Gui) sono stati compilati per la prima volta in un volume da J. Audiau con il titolo di "Le poesie dei quattro trovatori d'Ussel"[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Aubrey, Elizabeth. The Music of the Troubadours (Indiana University Press, 1996), p. 16. ISBN 0-253-21389-4.
  2. ^ (EN) The Vidas of the Troubadours, ed. e trad. Margarita Egan (New York: Garland, 1984), p. 44. ISBN 0-8240-9437-9.
  3. ^ (EN) J. Audiau, Les poésies des quatre troubadours d'Ussel (Parigi, Delagrave, 1922). Tutti disponibili online su trobar.org.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Legami esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN92790788 · ISNI (EN0000 0000 6738 2649 · LCCN (ENn82255557
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie