Elezioni parlamentari in Marocco del 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elezioni parlamentari in Marocco del 2011
Stato Marocco Marocco
Data 25 novembre
Abdelilah Benkirane 2014-08-05.jpg Abbas El fassi 08.jpg
Leader Abdullah Benkirane Abbas El Fassi
Partito Partito della Giustizia e dello Sviluppo Partito dell'Indipendenza
Voti 1.080.914
22,78 %
562.720
11,86 %
Seggi 107 60
2011 Morocco Assembly.png
Primo ministro
Abdullah Benkirane
Left arrow.svg 2007 2016 Right arrow.svg

Le elezioni parlamentari in Marocco del 2011 si sono tenute il 25 novembre.

Le consultazioni si sono svolte mentre era in atto un diffuso movimento di protesta nei confronti del potere del re Mohammed VI, salito al trono nel 1999: tra gli obiettivi della protesta vi era quello di giungere a riforme costituzionali tali da impedire la prassi per cui il sovrano accentra su di sé il potere decisionale in merito a diverse questioni, estromettendo governo e parlamento. A seguito del referendum costituzionale del giugno 2011, il re Mohammed VI è tenuto a indicare come primo ministro il leader del partito di maggioranza relativa.

Le elezioni parlamentari, con una partecipazione al 45%, vedono per la prima volta il partito islamico moderato Partito della Giustizia e dello Sviluppo (PJD) guadagnare una maggioranza relativa, seguito dall'Istiqlal (PI) e dal Raggruppamento Nazionale degli Indipendenti (RNI), in calo, e dalla forte affermazione della nuova formazione filomonarchica, il Partito Autenticità e Modernità (PAM)[1]. Abdullah Benkirane diviene così Primo ministro del Paese.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Liste Voti % Seggi
Partito della Giustizia e dello Sviluppo 1.080.914 22,78 107
Istiqlal 562.720 11,86 60
Raggruppamento Nazionale degli Indipendenti 537.552 11,33 52
Partito Autenticità e Modernità 524.386 11,05 47
Unione Socialista delle Forze Popolari 408.108 8,60 39
Movimento Popolare 354.468 7,47 32
Unione Costituzionale 275.137 5,80 23
Partito del Progresso e del Socialismo 269.336 5,68 18
Fronte delle Forze Democratiche 135.161 2,85 1
Partito Laburista 107.399 2,26 4
Partito dell'Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile 109.335 2,30 2
AHD Addimocrati 82.213 1,73 2
Movimento Democratico e Sociale 81.324 1,71 2
Congresso Nazionale Ittihadi 56.402 1,19 -
Partito Socialista 44.278 0,93 -
Partito Marocchino Liberale 42.313 0,89 -
Partito della Sinistra Verde 33.841 0,71 1
Partito del Centro Sociale 25.550 0,54 -
Partito dell'Azione 14.916 0,31 1
Altri - - 4
Totale 4.745.453 395
  • Il totale dei voti validi supera di 100 unità la somma dei voti conseguiti dalle singole liste.
  • Hanno conseguito seggi nei collegi uninominali le seguenti formazioni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maroc.ma Archiviato il 18 maggio 2012 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]