Edizioni Melquìades

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Culturale Edizioni Melquìades
StatoItalia Italia
Fondazione11 giugno 2004 a Milano
Fondata daMario Valentino Bramè, Elisa Castelli, Massimiliano Badino, Mauro Vicamini
Chiusura1 dicembre 2016
SettoreEditoria

Edizioni Melquìades è stata una casa editrice italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni Melquìades è stata fondata nel 2004 ed è rimasta in attività fino al novembre 2016. L'obiettivo iniziale era dare spazio ai testi di filosofia della scienza e alla narrativa esordiente. Nel corso degli anni, la produzione si è progressivamente focalizzata sulla sola collana "Meccanismi" di filosofia della scienza, avvalendosi della collaborazione di studiosi e appassionati.

La marca editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La marca editoriale della casa editrice consiste in un cappello da zingaro su un bastone da rabdomante. Il cappello richiama lo zingaro Melquìades di Cent'anni di Solitudine di Gabriel Garcia Marquez e i suoi inaspettati tesori portati porta a porta. Il bastone da rabdomante richiama la perseveranza nella ricerca (dei testi da pubblicare).

Le collane[modifica | modifica wikitesto]

Meccanismi[modifica | modifica wikitesto]

Collana progettata da Mario Valentino Bramè e Massimiliano Badino, con l'intento di proporre testi di alto valore scientifico che si ponessero due obiettivi principali: fornire gli strumenti agli studiosi di Storia della Scienza e Filosofia della Scienza, e dare la possibilità agli appassionati di "toccare con mano" la scienza nel suo divenire. L'attenzione si è da subito concentrata su proposte originali e traduzioni di opere fondamentali di grandi scienziati, accompagnati da apparati introduttivi di grande valore. La collana si è guadagnata, progressivamente, l'ammirazione del mondo accademico e degli appassionati delle più stimolanti tematiche scientifiche e ha potuto contare su numerosi contributi da parte degli studiosi della disciplina. La serie, dal gennaio 2017, passa in gestione all'editore BookTime con il nome I meccanismi di Melquìades.

Sono stati pubblicati:

Dagherrotipi[modifica | modifica wikitesto]

Dagherrotipi è stata una collana di narrativa dedicata alla scoperta di autori esordienti.

Sono stati pubblicati:

Antieroi[modifica | modifica wikitesto]

È stata una collana dedicata alla riscoperta di testi di narrativa rimossa.

È stato pubblicato:

Fuori Collana[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati pubblicati:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria