Edizioni Dehoniane Bologna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edizioni Dehoniane Bologna
StatoItalia Italia
Fondazione1960 a Bologna
Sede principaleBologna
GruppoCentro editoriale dehoniano
Persone chiaveMichele De Lillo
SettoreEditoria
Sito web

Le Edizioni Dehoniane Bologna sono una delle maggiori case editrici cattoliche italiane, nata nel 1960 a Bologna, dove si trova la sede attuale. È gestita dalla provincia italiana settentrionale dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (dehoniani), ordine religioso fondato da p. Leon Dehon (1843-1925).

Nelle sue pubblicazioni di monografie e riviste periodiche tiene fissi alcuni criteri di riferimento:

  • centralità della Bibbia;
  • attenzione alla vita e ai problemi della Chiesa;
  • confronto con l'attualità della storia e della cultura.

Tra le molte opere pubblicate spiccano l'Enchiridion Vaticanum, che raccoglie in ventitré volumi tutti i documenti della Santa Sede dal 1962 a oggi e la bibbia di Gerusalemme. Pubblica inoltre attualmente 13 periodici.

Attuale direttore è padre Pier Luigi Cabri.

Nel novembre 2017, il Centro editoriale dehoniano, proprietario delle Edizioni Dehoniane, acquisisce il marchio e il catalogo Marietti 1820, una tra le più antiche case editrici italiane.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edizioni Dehoniane acquistano la Marietti, su bresciaoggi.it. URL consultato il 29 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]