EBSCO Industries

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da EBSCO)
Jump to navigation Jump to search
EBSCO Industries
Logo
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1944 a Birmingham
Fondata daElton Bryson Stephens, Sr., Alys Robinson Stephens
Sede principaleBirmingham
SettoreConglomerata
ProdottiServizi informatici, servizi generali, servizi editoriali e immobiliari; medagli di sfida comemorative delle Forze Armate USA
Sito webwww.ebscoind.com/

EBSCO Industries è una società americana con sede a Birmingham, nell'Alabama. EBSCO è l'acronimo di Elton Bryson Stephens Company, dal nome dell'imprenditore che la fondò nel 1944.

Secondo Forbes Magazine, nel 2006 era una delle più grandi aziende private dell'Alabama, che si posizionava tra le prime 200 degli Stati Uniti per fatturato e numero di dipendenti.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata nel '44 da Stephens e da sua moglie allo scopo di vendere abbonamenti a riviste, raccoglitori personalizzati e portariviste alle forze armate statunitensi.[2]
Military Service Company[3][4] è la divisione più antica dell'azienda, fondata durante la Seconda Guerra Mondiale, per fornire un vaso spettro di prodotti e servizi, realizzando in particolare un noto inventario dei commemorativi militari che includeva portatarghe militari, penne, oltre a monete di sfida per l'esercito, la marina, l'aeronautica militare, i marines, la guardia costiera, i veterani, la guardia nazionale.

Nel decennio successivo, l'azienda crebbe di dimensioni per linee esterne, mediante una serie di acquisizioni che diedero vita alla EBSCO Industries. Nel '98 fu rilevata la H. W. Wilson Company[5][6][7], società fondata nel 1898 e con sede nel Bronx, casa editrice specializzata anche nella fornitura di indici bibliografici e basi di conoscenza.

Ebsco negi anni 2000 è divenuta una conglomerata industriale le cui attività spaziano dai servizi informatici, servizi generali, servizi editoriali, ai prodotti per esterni e all'immobiliare.[8] EBSCO Information Services è la divisione informatica con sede a Ipswich, nel Massachusetts.[9][10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The largest private companies, in Forbes, 9 novembre 2006.
  2. ^ EBSCO Industries, Inc. - History, su ebscoind.com (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2013).
  3. ^ Northwest Territorial Mint, su nwtmint.com. URL consultato il 19 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 1998).
  4. ^ Mint homepage, su militaryservicecompany.com.
  5. ^ EBSCO Publishing and The H.W. Wilson Company Make Joint Announcement of Merger Agreement, in hwwilson.com, 1º giugno 2011.
  6. ^ William P. Barrett, Mousetrapped, in Forbes, 29 dicembre 1997. URL consultato il 19 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2005).
  7. ^ H.W. Wilson Company, in The New York Times.
  8. ^ EBSCO Industries, Inc, su Ebscoind.com.
  9. ^ Birmingham's largest private companys, in Birmingham Business Journal, 2012.
  10. ^ The New and Improved EBSCO Information Services, in Information Today, 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN147098136 · ISNI (EN0000 0001 1091 2722 · LCCN (ENn86023340 · J9U (ENHE987007587972005171 · WorldCat Identities (ENlccn-n86023340