Due gemelle nel pallone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Due gemelle nel pallone
Titolo originaleSwitching Goals
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1999
Durata85 min
Rapporto1,33 : 1
Generecommedia
RegiaDavid Steinberg
SceneggiaturaDavid Kukoff, Matt Roshkow
ProduttoreSusan Murdoch
FotografiaDavid A. Makin
MontaggioBud Friedgen
MusichePatrick Williams
ScenografiaRolf Harvey
CostumiJudy B. Swartz, Georgina Yarhi
Interpreti e personaggi

Due gemelle nel pallone (Switching Goals) è un film del 1999 diretto da David Steinberg e interpretato da Mary-Kate e Ashley Olsen.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Samantha "Sam" Stanton è una ragazza sportiva, atletica e competitiva che riesce in qualsiasi cosa faccia, è un maschiaccio e per questo ha problemi con i ragazzi; Emma Stanton al contrario è una ragazza femminile, piace ai ragazzi ed è studiosa, ma non è per niente brava nello sport.

Anche il loro padre è molto competitivo e allena una squadra di calcio. Sua moglie lo rimprovera perché molto spesso dimostra di preferire Sam, con cui ha maggiore affinità, senza per questo voler meno bene a Emma.

Per quell'anno si è deciso che la squadra di calcio sia mista, ovvero aperta anche alle ragazze. Ci sarà una selezione e alla fine si divideranno i ragazzi in quattro squadre (con diversi allenatori) che poi si scontreranno tra loro. La signora Stanton convince il marito a scegliere come primo giocatore Emma, in modo tale che la ragazza acquisti fiducia in sé stessa: il signor Stanton acquisisce Emma nella sua squadra e cerca di avere anche Sam, quest'ultima è scelta da un altro allenatore. Le cose si dimostrano subito difficili: Emma è finita nella squadra più forte e competitiva, perciò quando sbaglia viene molto criticata dai compagni, mentre Sam è finita in una squadra in cui l'allenatore non allena veramente i ragazzi (che peraltro sono tutti meno bravi di lei), così capisce che in quella squadra non riuscirà mai a vincere.

Le gemelle perciò decidono di scambiarsi: Sam farà finta di essere Emma nella squadra blu e Emma farà finta di essere Sam nella squadra verde. Il cambiamento si nota subito e il team blu sale alle stelle, quando però la signora Stanton si accorge dello scambio, si arrabbia molto anche perché il marito ne era al corrente. Emma e Sam ritornano ai loro ruoli e la loro madre affianca l'allenatore del team verde.

Giunge la finale e sono proprio il team blu e quello verde a scontrarsi. Si scopre che Emma ha un grande talento come portiere, quindi quando il portiere si fa male, sarà lei a sostituirlo con sorpresa di tutti. Alla fine la partita finisce pari, il che rende tutti felici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema