Dreams (Will Come Alive)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dreams (Will Come Alive)
Artista2 Brothers on the 4th Floor
FeaturingDes'Ray and D-Rock
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1994
Durata4:24 (Radio Version)
Album di provenienzaDreams
GenereEurodance
EtichettaLowland
Produttore2 Brothers on the 4th Floor
Formati7", 12", CD
2 Brothers on the 4th Floor - cronologia
Singolo precedente
(1993)
Singolo successivo
(1994)

Dreams (Will Come Alive) è un singolo discografico del gruppo musicale olandese 2 Brothers on the 4th Floor, pubblicato nel 1994. È il 4º singolo tratto dall'album di debutto del gruppo, Dreams.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo è stato pubblicato nei Paesi Bassi dall'etichetta discografica Lowland Records e distribuito a livello internazionale da altre etichette, in varie edizioni contenenti da 2 a 7 versioni della canzone[1]. La versione più conosciuta è sicuramente quella radiofonica (Radio Version). È stato il singolo di maggior successo del gruppo. Ha raggiunto la 1ª posizione in classifica nel paese d'origine, i Paesi Bassi, la 4ª in Italia e la 6ª in Belgio.

La canzone è stata scritta dai 2 Brothers on the 4th Floor e da D-Rock, e prodotta dagli stessi 2 Brothers on the 4th Floor. Il brano, appartenente al genere eurodance, alterna ritornelli cantati da Des'Ray e strofe rappate da D-Rock. Curiosamente, le edizioni distribuite nel Regno Unito dalla Eternal Records includono una traccia senza il rap di D-Rock[2].

Il testo della canzone si rivolge a un bambino, incoraggiandolo a non smettere di sognare e a fare del suo meglio affinché i suoi sogni diventino realtà.

Il videoclip della canzone mostra due bambini che rappresentano i due cantanti da piccoli. Nel video è presente anche una DeLorean DMC-12, famosa per la saga di Ritorno al futuro.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single Paesi Bassi (Lowland 2001046), Francia (CNR Music France 3037491)[1]
  1. Dreams (Will Come Alive) (Radio Version) – 4:24
  2. Dreams (Will Come Alive) (Twenty 4 Seven Trance Mix) – 5:51 – Remix di Twenty 4 Seven

Durata totale: 10:15

CD Maxi-Single Paesi Bassi (Lowland 2001043), Germania (ZYX 7343-8), USA (Popular CRAB 12118-1), Canada (Quality Music QCDS 7149), Australia (Possum PDSCD 571)[1]
  1. Dreams (Will Come Alive) (Radio Version) – 4:24
  2. Dreams (Will Come Alive) (Twenty 4 Seven Trance Mix) – 5:51 – Remix di Twenty 4 Seven
  3. Dreams (Will Come Alive) (Lick Mix) – 4:18 – Remix di Lick
  4. Dreams (Will Come Alive) (D.J. Paradize Underground Mix) – 4:09 – Remix di D.J. Paradize
  5. Dreams (Will Come Alive) (Extended Version) – 5:07
  6. Dreams (Will Come Alive) (Twenty 4 Seven Trance Dub) – 4:10 – Remix di Twenty 4 Seven

Durata totale: 27:59

Vinile 12" Paesi Bassi (Lowland 2001044), Italia (Pan-Pot 032), Germania (ZYX 7343-12)[1]
  • Lato A
  1. Dreams (Will Come Alive) (Extended Version) – 5:04
  2. Dreams (Will Come Alive) (Lick Mix) – 4:15 – Remix di Lick
  3. Dreams (Will Come Alive) (D.J. Paradize Underground Mix) – 4:06 – Remix di D.J. Paradize
  • Lato B
  1. Dreams (Will Come Alive) (Twenty 4 Seven Trance Mix) – 5:47 – Remix di Twenty 4 Seven
  2. Dreams (Will Come Alive) (Twenty 4 Seven Trance Dub) – 4:09 – Remix di Twenty 4 Seven

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1994) Posizione
raggiunta
Belgio (Fiandre) (Radio 2 Top 30)[3] 6
Italia (Hit Parade Italia)[4] 4
Paesi Bassi (Mega Top 50)[5] 1
Svezia (Sverigetopplistan)[5] 14
Svizzera (Singles Top 75)[5] 32

Note[modifica | modifica wikitesto]

L'album originale "versione olandese" in formato CD è diventato introvabile in quanto non è stato più prodotto e le copie rimaste sono diventate da collezione per appassionati

  1. ^ a b c d (EN) Dreams, su Discogs, Zink Media.
  2. ^ (EN) Dreams, su Discogs, Zink Media.
  3. ^ (NL) Radio 2 - Top 30 van zaterdag 20 augustus 1994, su top30-2.radio2.be. (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2012).
  4. ^ Top20 del 01 ottobre 1994, Hit Parade Italia.
  5. ^ a b c (EN) Dreams (Will Come Alive), italiancharts.com.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica