Dizionario enciclopedico degli scacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dizionario enciclopedico degli scacchi
AutoreAdriano Chicco
Giorgio Porreca
1ª ed. originale1971
Generesaggio
Sottogenereenciclopedia tematica
Lingua originale italiano

Il Dizionario enciclopedico degli scacchi è un'opera scritta da Adriano Chicco e Giorgio Porreca, edita a Milano da Mursia nel 1971.

L'opera è organizzata per voci in ordine alfabetico e tratta tutti gli argomenti relativi al gioco degli scacchi. È corredata da 96 tavole in bianco e nero, con 234 illustrazioni. Conta 579 pagine, con formato 16 x 23 cm. Sinora può essere considerata la più ampia enciclopedia sugli scacchi edita in Italia.

Gli argomenti trattati con maggiore estensione sono le biografie di scacchisti, la teoria della aperture, i campionati del mondo, la storia degli scacchi e i tornei internazionali (con risultati di molti tornei e 32 tabelle complete).

Particolarmente ricca la trattazione degli scacchi in Italia, con classifiche complete di tutti i campionati italiani, anche per corrispondenza, disputati fino al 1971. Molto estesa anche la parte relativa ai problemi e studi, dei quali entrambi gli autori sono stati grandi cultori, con biografie e problemi d'esempio dei principali compositori.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi