Distretto di Begusarai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Distretto di Begusarai
distretto
Begusarai District
Localizzazione
StatoIndia India
Stato federatoSeal of Bihar.jpg Bihar
DivisioneMunger
Amministrazione
CapoluogoBegusarai
Lingue ufficialiHindi
Territorio
Coordinate
del capoluogo
25°25′00.12″N 86°07′59.88″E / 25.4167°N 86.1333°E25.4167; 86.1333 (Distretto di Begusarai)Coordinate: 25°25′00.12″N 86°07′59.88″E / 25.4167°N 86.1333°E25.4167; 86.1333 (Distretto di Begusarai)
Superficie1 918 km²
Abitanti2 970 541 (2011)
Densità1 548,77 ab./km²
Altre informazioni
LingueMaithli & Hindi
Cod. postale851101
Fuso orarioUTC+5:30
Cartografia
Sito istituzionale

Begusarai è il centro amministrativo del distretto di Begusarai, che è uno dei trentotto distretti dello stato del Bihar, in India. Il distretto si trova sulla sponda settentrionale del fiume Gange. Si trova a Latitudes 25.15 N e 25.45 N e longitudini 85.45 E e 86.36 E. Fu fondato nel 1870 come suddivisione del distretto di Munger. Nel 1972 fu stabilito come distretto. Il nome del distretto deriva da "Begum" (regina) + "Sarai" (locanda) poiché "Begum" di Bhagalpur era di solito venuta alla "Simaria Ghat" (un luogo sacro sulla riva del Gange) per un mese di pellegrinaggio che più tardi prese l'attuale forma gergale Begusarai.

È il luogo di nascita del famoso poeta Hindi Rashtrakavi Ramdhari Singh Dinkar. (Tuttavia la maggior parte della gente conosce Munger come la sua città natale, come Begusarai era la parte di Munger durante la sua nascita e gran parte della sua vita.) E il professor Eminent Historian Ram Saran Sharma. Begusarai è la parte della storica regione di Mithila. L'eminente professore di storia Ram Sharan Sharma è nato il 26 novembre 1919 a Barauni, Begusarai, Bihar. Shri Rajendra Prasd singh (che ha ottenuto il premio come miglior agricoltore e assistente sociale dall'UNICEF e da Indira Gandhi) è nato nel villaggio di Harrakh (Begusarai). I luoghi di visita includono Tempio Jai Mangla, Tempio Nauo Lakha, Lago Kabar.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'India