Discussioni utente:Uranie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Per firmare.PNG

Firma i tuoi interventi nelle discussioni. Puoi usare il tasto indicato.

Benvenuto/a su Wikipedia!
Con i tuoi interessi e le tue conoscenze
puoi far crescere il sapere libero e l'enciclopedia. Scrivi nuove voci, traducile, amplia quelle già esistenti: il tuo contributo è prezioso!
Wikipedia ha solo alcune regole inderogabili: i cinque pilastri.
Leggili e tienili a mente.
Ricorda di non copiare testi né immagini da libri o siti internet.
Se desideri inserire un tuo testo già pubblicato su carta o su web, inviaci prima una comunicazione come spiegato qui.

Ti invitiamo inoltre a guardare la video WikiGuida. Dura pochi minuti e può aiutarti nella comprensione delle regole basilari per contribuire a Wikipedia.

Alcuni suggerimenti per iniziare ad orientarti
  • Per un primo orientamento, puoi consultare il tutorial e la pagina di aiuto.
  • Cliccando qui troverai un elenco dei progetti diviso per argomenti.
    Puoi scegliere quelli di tuo interesse e partecipare liberamente o chiedere suggerimenti.
  • Identificati nelle discussioni: firma i tuoi interventi nelle pagine di discussione con il tasto che vedi nell'immagine. Ulteriori indicazioni puoi trovarle in uso della firma.
Cosa inserire su Wikipedia?

Controlla cosa mettere e cosa non mettere su Wikipedia e ricorda:

Serve aiuto?

Naturalmente un benvenuto anche da parte mia! Se avessi bisogno di qualcosa non esitare a contattarmi. DoppioM 10:36, 27 mag 2010 (CEST)

Pagina utente[modifica wikitesto]

Ciao! Innanzitutto ti consiglio di leggere WP:Pagina utente per un'idea generale. Per la "tabellina" invece guarda WP:Babel e WP:Babelfish... anche se una buona idea può essere aprire in "modifica" una pagina utente che ti piace e adattarla, soprattutto per quanto riguarda tabelle, cassetti vari... se hai qualche dubbio o problema in particolare, chiedi pure. Buon lavoro!!--DoppioM 09:13, 29 mag 2010 (CEST)

Gentilissima[modifica wikitesto]

Sto seguendo la pagina Cirillo di Alessandria e ho sistemato alcune fonti a supporto di quello reinserito dall' Utente:Paola Severi Michelangeli. Personalmente ritengo che la questione Ipazia sia abbastanza centrale nel dibattito e negli interventi storiografici su questo vescovo. Conosciuto per il suo Theotokos avverso a Nestorio, per il suo Concilio di Efeso e per la sua riconosciuta azione contro quelli che andava considerando eretici o nei confronti delle minoranze religiose non cristiane di Alessandria, nonché per la vicenda riguardante l'omicidio della filosofa Ipazia. Penso che tutto questo debba essere inserito nell'incipit in quanto ha comunque sempre rilevanza nelle pubblicazioni e nel dibattito culturale. Certamente poi viene trattato anche questo argomento, ma come tutti gli altri argomenti dell' incipit... Venendo al termine "Vandalismo" certamente Paola Severi Michelangeli è stata inopportuna e frettolosa nel giudizio, tuttavia mi permetto di far notare che da circa un anno questa ed altre pagine sono "aggredite" da anonimi, e non, con pretestuose osservazioni, richieste di verifica inutili, polemiche anonime e traduzioni sballate, nonché interventi in pagina senza fonti e senza condivisione, il tutto costa ore di fatica per ristabilire un senso 'culturale' alle stesse. La sensibilità di chi interviene a difesa dei contenuti e delle fonti si 'alza' e, di converso, diminuisce la wikilove. Spiacente che tu ne abbia fatto le spese, ma credo non ci sia assolutamente cattiveria o gratuito spirito di polemica. Con rispetto ed attenzione, e grazie comunque fin da ora per i contributi costruttivi che vorrai apportare alla voce. --Xinstalker (msg) 17:16, 23 set 2010 (CEST)

Scusami ancora... solo ora vedendo i tuoi contributi ho scoperto che sei l'autrice di un testo sul film Agorà. Al netto della mia affermazione polemica in 'oggetto' dei cui toni mi scuso immediatamente, la tua osservazione per quanto pertinente necessità di una fonte a supporto o, almeno, di un tono non giudicante nei confronti del film. Wikipedia e i suoi contributori non possono ergersi a critica (anche nella sua sola accezione kantiana) di alcunché nelle voci, solo le fonti che riportiamo possono. A noi non è dato di stabilire la correttezza o la verità di alcunché. Converrai, infatti, che i nomi Uranie e Xinstalker per quanto accattivanti non dicono nulla, non sono garanzia di nulla. Solo le fonti attendibili e verificabili citate possono dirci qualcosa. Ciononostante mi rendo conto dell'urgenza di chiarire alcune cose inerenti al film, ti suggerirei quindi di trovare una fonte a supporto (certamente non mancheranno!) oppure di sfumare i toni di giudizio rendendoli maggiormente terzi evitando accuratamente termini giudicanti come 'propaganda' che, seppur magari condivisibili, non ci possono in alcun modo appartenere. Grazie e scusami ancora. Ciao! :-) --Xinstalker (msg) 17:32, 23 set 2010 (CEST)

Senti, scienziata, impara l'educazione: accuse di fanatismo (da quale pulpito!) e di arroganza sono attacchi personali. Cancellare senza motivo dall'incipit il notissimo coinvolgimento del vescovo è vandalismo. E la chiudo qui. --Paola Michelangeli (msg) 18:10, 23 set 2010 (CEST)
Arrogante= prepotente, aspramente autoritario. ( Dizionario Devoto-Oli) Le parole di Paola Michelangeli dimostrano l'arroganza dell'utente che le ha firmate, che ovviamente non ha nulla da insegnare in quando all'educazione--Uranie (msg) 16:10, 26 set 2010 (CEST)

(f.c. e rientro) Non ricordavo che già eri intervenuta sulla voce e già ti era stato detto che non c'era consenso sulla tua cancellazione; in effetti se ti metti a fare edit-war la cosa diviene problematica. Intanto ho inserito delle fonti al riguardo e semmai iniziamo a discutere civilmente di queste nella pagina di discussione. Per piacere non ne facciamo una battaglia ideologica, c'è spazio per tutte le fonti attendibili; non c'è alcuno spazio invece per le nostre opinioni o i nostri personali convincimenti, anche se sono sacrosanti. Per quelli ci sono i blog non Wikipedia. Grazie se vorrai ascoltarmi, ciao!--Xinstalker (msg) 00:24, 24 set 2010 (CEST)

Aiuto[modifica wikitesto]

Faccio finta di non aver colto gli attacchi personali a terzi nel messaggio che mi hai mandato. In generale, posso consigliarti la lettura di WP:Consenso e WP:Edit war: tutta ciò che sta su Wikipedia deve essere provato da fonti. Che ci piacciano o no, se esistono fonti attendibili ciò va riportato. Non entro nel merito della voce (e ti prego di non coinvolgermi) poiché non conosco assolutamente l'argomento. Capisco che a volte, specie con alcuni utenti, possa essere difficile trovare un punto di dialogo; tuttavia, alzare inutilmetne i toni o andare contro le linee guida significa danneggiare Wikipedia per sostenere una propria opinione. L'unica soluzione che posso consigliarti è avviare una richiesta di pareri, sempre che tu sia disposto ad accettarli ;)--DoppioM 00:54, 24 set 2010 (CEST)

Ho letto il tuo scritto a DoppioM, non puoi accusarci di non consentire ad alcuno di collaborare, scrivici di una fonte e vedrai che ce la mettiamo, tutti insieme, d'amore e d'accordo. Abbiamo persino inserito le opinioni contrarie pubblicate sui quotidiani e sui blog. Tu che sei una scienziata, una studiosa, mi indichi una fonte divulgativa, enciclopedica o monografica che consenta la citazione di fonti tratte dai quotidiani o dai blog? Ecco noi invece lo abbiamo tranquillamente consentito (anche se mi si torceva la pancia a trattare quegli strumenti come fonti..). Quindi anziché sperticarti in Kb di accuse nei nostri confronti perché non ci mostri qualche fonte? Almeno impariamo tutti qualcosa!!! Ti faccio infine notare che le accuse di anticristianesimo nei nostri confronti sono francamente ridicole... La metà delle fonti da noi citate sono sacerdoti-studiosi o teologi-sacerdoti cristiani, anzi cattolici... Vuoi accusare anche loro di anticristianesimo... va bene! però occorre in questo caso scrivere una istanza al Vaticano... qui... a che serve? a farci sorridere? cordialità, --Xinstalker (msg) 08:44, 24 set 2010 (CEST)
Spettabile Uranie, io non ti ho mai invitato a "convertirti" a nessuna fede, né nuova né vecchia. In quanto riterrei questo invito esclusivamente ridicolo. Per favore se vuoi discutere con me evita di inventarti le cose. Se rileggi mi riferivo ai sacerdoti e teologi pagani convertiti alla nuova fede quella per l'appunto cristiana. Per il resto non ho da scriverti nulla se non ribadire che Wikipedia si fa solo con le fonti la cui origine e i cui contenuti una volta stabilità la loro attendibilità per me sono assolutamente indifferenti. Sono preoccupato, anzi molto preoccupato di come 'muove' il dialogo con te quindi se vorrai continuarlo per favore cercati un mediatore in quanto io non ti rispondero più. Saluti--Xinstalker (msg) 18:27, 26 set 2010 (CEST)

Re: nuova voce[modifica wikitesto]

Ciao! Non so perché non ti ha salvato la voce, forse non hai cliccato il pulsante "salva"... ad ogni modo ti consiglierei di leggere Aiuto:Come scrivere una voce, dove è bene spiegata la procedura da seguire. Buon lavoro! Franz Liszt Discussioni 20:09, 7 ott 2010 (CEST)

Discussione:Agora (film)[modifica wikitesto]

Ciao Uranie, ho ripristinato la discussione, mancava perché quando ho spostato la voce da Agora verso Agora (film) (per creare la disambigua) mi ero dimenticato di spostare anche la talk (che quindi era rimasta a Discussione:Agora). Un saluto, --Яαиzαg 18:40, 26 apr 2011 (CEST)

Re: pagina di discussione[modifica wikitesto]

Ciao! Rispondo in ordine alle tue domande:

  1. Per quanto riguarda Discussione:Agora (film) ti ha già risposto RanZag sopra.
  2. Il tuo intervento nella talk di Paola Severi Michelangeli lo trovi nel suo archivio a questo link.
  3. Per archiviare la tua pagina di discussione ti segnalo WP:ARCHIVIA.
  4. Per caricare un'immagine ti segnalo Aiuto:Carica un file o Aiuto:Guida essenziale/Caricare un'immagine.

A presto e buon lavoro! Franz Liszt Discussioni 21:20, 26 apr 2011 (CEST)

Cadenza di LANDINI o GHERARDELLO ?[modifica wikitesto]

Guido Magnano Discussioni_utente:Guido Magnano Scusa se ti ho svegliato dal sonno, con quale certezza puoi stabilire l'anteriorità della ballata di Gherardello ?--Uranie (msg) 21:41, 22 apr 2011 (CEST)

Semplicemente sulla base di quanto dice Fallows nel Grove. Dopodiché:
  1. Fallows non è infallibile (potrei citare almeno un paio di casi in cui si è sbagliato, uno in particolare su una questione di datazione), e in questo caso si basa a sua volta sul lavoro di Long;
  2. quando dice (riporto testualmente) «In general the term has been used with extreme caution in scholarly writing: it is normal to put it in quotes, to qualify it as ‘the so-called Landini cadence’, or to find a synonym such as ‘under-third cadence’» ha ovviamente presente la letteratura musicologica anglofona, non quella iteliana;
  3. resta il fatto incontrovertibile che il termine "cadenza di Landini" è stato coniato in un'epoca in cui si conosceva pochissimo del repertorio del XIV secolo, e in specificamente sulla base di un singolo brano di Landini che era l'unico noto a Ritter (cito sempre dal Grove), e nessuno ha mai potuto dimostrare che l'idea di qualla cadenza risalga proprio a Landini; soprattutto - è questo il punto centrale, a mio parere - non mi pare si sia mai dimostrato che tutti i compositori del XIV e XV secolo che hanno usato a piene mani quella formula l'abbiano (direttamente o indirettamente) mutuata da Landini e dall'Ars Nova italiana (in caso contrario, varrebbe certamente la pena di scriverlo, citando la fonte. Appena posso scarico il lavoro di Long, di cui ho visto solo l'abstract - comunque è un lavoro del 1987 - e vedo se parla anche di questo);
  4. le informazioni provenienti da fonti autorevoli si possono benissimo integrare con indicazioni - anche contrastanti - supportate da altre fonti, invece di cancellarle sic et simpliciter (non è che una singola fonte sia depositaria della verità), a parte errori evidenti o teorie ormai completamente accantonate (non mi pare che questo sia il nostro caso); ad esempio sarebbe utile citare i libri di musicologia in cui si usa questo termine, giusto per essere certi che si tratti di opere di musicologia e non manuali di storia della musica, che sono un'altra cosa. Che i musicisti la chiamino così non è stato negato: certo molti la chiamano così, se no una sezione con questo titolo su WP non ci sarebbe (bisognerebbe anche vedere se i musicisti che la chiamano così sono quelli specializzati nel repertorio del XIV e XV secolo, oppure quelli che hanno dato un esame di storia della musica in Conservatorio e per il resto suonano da Mozart in avanti);
  5. l'affermazione relativa a Gherardello era già presente nella prima versione di quella sezione, che non avevo scritto io, oltreché nella voce in inglese (la fonte, in tutti i casi, è chiaramente la voce sul Grove): io mi sono limitato ad aggiungere qualche dettaglio e citare le fonti, quindi non capisco perché si chieda conto a me della cronologia della ballata di Gherardello;
io credo che si potrebbe tranquillamente trovare una formula accettabile: io non ho fatto un rollback dei tuoi edit ripristinando il testo precedente, ho riscritto le cose diversamente senza togliere nulla, specificando meglio la parte che avevi contestato e inserendo le fonti. Mi dicono che qui su WP si fa così. Inoltre a me risulta che il POV sia un'altra cosa. Quindi evitiamo di fare una "edit war" su una questione simile. --Guido (msg) 10:48, 23 apr 2011 (CEST)

Guido Magnano Discussioni_utente:Guido Magnano Ciao, solo che recentemente la produzione di Francesco Landini è stata anticipata di 30 anni rispetto a quanto si pensava prima, dunque la presunta anteriorità non sussiste. Inoltre Landini e Gherardello prpbabilmente si conoscevano. Buona Pasqua.--Uranie (msg) 12:09, 23 apr 2011 (CEST)

Ottimo, indica la fonte e riscriviamo tutto il paragrafo in questo modo (all'incirca): «Per lungo tempo si è dubitato della validità dell'attribuzione a Landini dell'invenzione di questa cadenza, dato che la si ritrova (almeno come formula melodica) in opere che si ritenevano precedenti (cit. Long). Secondo Fallows (cit.) la denominazione "cadenza di Landini", quantunque molto diffusa, è usata con cautela negli studi musicologici, e spesso citata fra virgolette. Tuttavia, recentemente la conologia dell'opera di Landini è stata rivista (cit. ?) e pertanto è possibile che la denominazione data da Ritter abbia maggior fondamento di quanto si riteneva.» --Guido (msg) 12:56, 23 apr 2011 (CEST)
Caro Guido Magnano , io non so se il Ritter abbia attribuito questa cadenza al Landini solo sulla base della ballata "Non arà mai pietà", pur tuttavia questa cadenza arsnovista italiana (che non usava Machaut né Iacopo da Bologna) è effettivamente maturata con Francesco Cieco, che la usa in molte ballate, sistemandola armonicamente e ritmicamente, pertanto l'eponimo è idoneo. Io penso che, in questa voce "cadenza" non dobbiamo perderci in dettagli che non conosciamo, e mantenere un atteggiamento costruttivo. Non credo che la cadenza piccarda sia stata inventata in Picardia, però si chiama così grazie a Rousseau e nessuno protesta. La musica del XIV secolo fu effettivamente riscoperta e trascritta molto tardivamente; allora noi dovremmo essere onorati che un non italiano si sia accorto dell'origine di questa cadenza, e soprattutto non dobbiamo sconsigliare di chiamarla così ! Io direi che la "cadenza di Landini" (o di VI grado), si chiama così in onore di colui che l'ha sviluppata, e poi rimandiamo i dettagli nelle singole voci (Landini e Gherardello e forse altri). Sei d'accordo ? Ciao--Uranie (msg) 14:48, 26 apr 2011 (CEST)
La fonte sul lavoro di Ritter è stata citata. Sono d'accordo che qui non dobbiamo "consigliare" o "sconsigliare" nulla, né fare ipotesi originali (non solo su questioni che non conosciamo, ma nemmeno su questioni che conosciamo). In effetti, dobbiamo semplicemente riportare quello che le fonti dicono. Ancora la fonte che mette in discussione la priorità cronologica della ballata di Gherardello qui non è stata citata. Se poi saltasse fuori una fonte sulla diffusione della cadenza di Landini in area inglese e franco-borgognona, questo sarebbe veramente interessante e meriterebbe un approfondimento nella voce - molto più della diatriba sul nome - purtoppo Fallows sul Grove non entra in questa questione. Machaut quella cadenza non la usava così sistematicamente come Landini, ma la conosceva eccome (vedi ad es. la ballata "Dame, par vous me sens reconfortes", ma se ne trovano in buona parte delle altre ballate; o vedi anche il Kyrie II della Messa, proprio all'inizio - non è una cadenza finale, ma la formula è comunque quella), e lo stesso si può dire di Philippe de Vitry (per non parlare, nelle generazioni successive, di Dunstable e Ciconia - NB sto riportando più o meno a caso le prime composizioni che trovo con Google: come dire che non è certo difficile trovare esempi). Dopodiché, mica vogliamo divertirci a privare Landini del suo merito. Mettiamo semplicemente nella voce le informazioni che abbiamo (comprese quelle a favore dell'attribuzione a Landini) e non mettiamo congetture o dati non riportati da fonti. --Guido (msg) 14:15, 27 apr 2011 (CEST)
Aggiunta: ci sarebbe questa pagina di Margo Schulter (? parrebbe che sia firmato fa lei, ma non è chiaro), che fissa l'origine della cadenza di Landini nel XIII secolo (però non riporta fonti musicologiche recenti). Per il resto ho scaricato il lavoro di Long, ma non mi pare chiarificatore sul punto in questione: l'ordine cronologico fra le opere dei diversi autori lo basa semplicemente, si direbbe, sull'idea che la produzione di ballate a tre voci sia più recente di quella di ballate monodiche o a due voci. Ribadisco: se arrivano altre fonti utili, ben vengano. Un punto che a me pare tuttora oscuro (credevo di essere io poco informato, ma vedo invece che c'è una certa ambiguità anche nei lavori pubblicati) è se il carattere distintivo della cadenza di Landini debba essere il VI grado che precede la nota finale nella formula melodica alla voce superiore, oppure se si possa chiamare genericamente "cadenza di Landini" una cadenza in cui la voce grave scende per grado alla fondamentale, la voce acuta sale alla fondamentale dalla sensibile (eventualmente con il VI grado inframmezzato) e la voce intermedia sale al V grado dal IV alterato. Non sono affatto sicuro che tutti siano concordi sull'uno o sull'altro significato. --Guido (msg) 18:27, 27 apr 2011 (CEST)

Ciao Guido Magnano, contrariamente a quello che ho visto scritto (nel riferimento Long, e mi sa che lo tolgo), Francesco non usava sistematicamente la "sua" cadenza. Per questo forse c'è un po' di confusione. Essa consiste nella discesa melodica del Cantus alla finalis, passando per il settimo grado sensibile (ma non sempre il # è indicato nei manoscritti) fino al VI grado. Il Tenor l'accompagna gradualmente, talvolta alla V (in semi-cadenza) oppure alla fondamentale, la voce intermedia quando c'è può anche fare V-IV-V, ma non necessariamente. Landini nelle sue opere la sistema ritmicamente con delle sincopi. Ho visto il brano di Vitry è interessante, certamente c'è stata influenza, Landini infatti era filo-francese ed era vicino a Petrarca già dai primi anni 1350. Ti ricordo che era cieco e non doveva dedicarsi personalmente alla scrittura! Quanto a Machaut, le sue ballate appartengono ad epoche diverse. Apparentemente la Messa è successiva al 1364 e poi c'è questo "Magister Franciscus" che riprende l'incipit. Insomma c'è ancora molto da capire. Le vie del Medioevo erano ben più che internet ! Dunque io direi lasciamo stare Gherardello, e i benché eccetra eccetra, soffermiamoci sulla cadenza, su chi l'ha resa popolare e chi poi l'ha usata. D'accordo ? --Uranie (msg) 00:14, 28 apr 2011 (CEST)

Scusa Guido Magnano la cadenza doppia sensibile che usa non è sempre "alla Landini", cioè con la discesa al VI grado! Poi mi sembrava che ci eravamo chiariti sul fatto di non perderci in inutili chiacchiere su Gherardello e su come chiamarla. Aggiungiamo se vuoi questa occorrenza irrilevante nella voce di Gherardello. Ti ripeto che molti musicologi la chiamano così e non vedo perché dovremmo forzarci ad ascoltare gli sconsigli di Fallows. --Uranie (msg) 00:27, 15 mag 2011 (CEST)