Discussione:Software libero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crystal Clear app ksirtet.png Questa voce rientra tra gli argomenti trattati dai progetti tematici sottoindicati.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Open book 01.png Diritto
Nuvola apps emacs.png Software libero
Monitoraggio incompleto.svg
B Lievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
C Seri problemi relativi alla verificabilità della voce. Carenza di fonti attendibili. Alcuni aspetti del tema sono completamente privi di fonti a supporto. Presenza o necessità del template {{cn}}. La delicatezza del tema richiede una speciale attenzione alle fonti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)

Varie[modifica wikitesto]

Salve, ho notato questo passo, secondo me inesatto: "Il software open source è un software che rispetta alcune convenzioni di distribuzione (per esempio il codice sorgente potrebbe essere disponibile, ma potrebbe esserne vietata la redistribuzione o la modifica e quindi un software distribuito sotto tale licenza non può essere software libero)".

Se non sono permesse redistribuzione e modifica, non si può parlare di software libero, ma nemmeno di open source. Il software Open Source si rifà ad una definizione (la definizione OSI: http://www.opensource.org/docs/osd ), e le regole 2 e 3 sono molto chiare al riguardo.

Inoltre la Open Source Definition nel testo non viene mai citata, facendo apparire la classificazione come Open Source di un sw come completamente arbitraria da parte di OSI.

--Resoli 20:54, 14 nov 2007 (CET)

Ho modificato la voce di conseguenza, eliminando anche l'accenno al software public domain, che è software libero a tutti gli effetti [1]
Resoli (msg) 14:29, 11 mar 2008 (CET)

Ho rimosso le seguenti critiche. I motivi sono in linea qui sotto.

  • alcuni software moderni hanno raggiunto livelli di complessità tale da richiedere il supporto di un'azienda che impieghi molte persone che lavorano a tempo pieno al progetto --> il fatto che alcuni software siano stati sviluppati come software proprietario e ora necessino molte persone che lavorano a tempo pieno al progetto (immagino un esempio sia Autocad) non e' un problema del software libero, ne' una possibile critica al software libero, poiche' non ha a che fare col software libero ma ha a che fare con il modello di sviluppo software scelto da quella azienda
  • nei progetti dove manca un sistema formale di revisione, il software libero sarebbe inadatto ad applicazioni mission-critical (ad esempio sistemi di avionica); --> questo non lo capisco proprio. Come prima cosa, spiegherei per benino cosa e' un sistema formale di revisione, una ricerca su google ritorna 5 risultati di cui 2 sono pagine di Wikipedia con questa critica. L'unico documento che ne parla e' una tesi di laurea (da cui queste critiche sono state tratte o che ha copiato le critiche da questa pagina) e non spiega cosa e' un "sistema formale di revisione". Entrando nel merito, credo che sia evidente il contrario, vi sentireste piu' sicuri a volare su un aereo il cui software e' sotto gli occhi di tutti (software libero) o il cui software e' proprietario e quindi segreto? A me la risposta pare evidente.
Pensandoci meglio secondo me la sezione "critiche" andrebbe rimossa del tutto perche' non si basa su fonti esterne e autorevoli (uno dei cardini di Wikipedia). L'iniziale "Secondo alcuni" non vuol dire nulla e non e' una fonte autorevole. Seguendo questa logica potrei andare nella pagina del "Sole" e scrivere "Critiche al sole. Secondo alcuni, il sole non esiste." --phauly 12:53, 2 mar 2007 (CET)
Ecco il riferimento alla policy di Wikipedia Wikipedia:Cita_le_fonti, da cui riporto "La necessità di citazioni è particolarmente importante nella stesura di opinioni relative a un particolare problema. Evita frasi evasive come Alcuni dicono... invece, trova una persona specifica o un gruppo che sostenga quell'opinione, menzionane il nome e dà una citazione di qualche luogo dove possa essere vista o sentita tale opinione. Se è il caso potresti perfino fornire un breve estratto scritto. Scegliere una singola persona come rappresentante di una più ampia scuola di pensiero va bene, finché è realmente rappresentativa (potresti aver bisogno di citare più di una fonte)." --phauly 16:00, 2 mar 2007 (CET)
Se non c'e' nessun contrario rimuovo la sezione "Critiche" poiche' non aderisce alla policy Wikipedia:Cita_le_fonti. Contrari? --phauly 16:01, 2 mar 2007 (CET)

Contestare le critiche che possono essere mosse al software libero è corretto cancellare e basta un intero paragrafo mi sembra decisamente più che altro un intervento di chiusura. Tenendo anche conto che non vengono citati particolari problemi specifici, che richiederebbero sicuramente il supporto di fonti ( ad esempio il tale programma non funziona!) bensì riportate affermazioni che si possono leggere ad esempio nella pubblicità di molti prodotti Microsoft sono contrario alla cancellazione del paragrafo.--Madaki 10:37, 4 apr 2007 (CEST)

se ci sono queste fonti, troviamole e mettiamo i collegamenti. Ad esempio, la frase "secondo microsoft, il software libero ha questi difetti e bla bla bla" (con un link alla fonte in cui microsoft dichiara questo ha una valenza diversa da "secondo alcuni, ..." e ha dignita' di stare in una enciclopedia che deve riportare i fatti. Mi pare che una frase che inizia con "Secondo alcuni" dovrebbe essere rimossa da wikipedia senza neanche starci a pensare tanto. Altrimenti potrei andare in giro per ogni pagina di Wikipedia e scrivere "secondo alcuni"+frase qualsiasi. La vedo veramente facile, e' scritto esplicitamente nelle policy e l'interpretazione non e' ambigua per nulla. Non c'e' la fonte? Non ha dignita' per stare in Wikipedia. Che si fa? Chiediamo a qualcun altro? Mettiamo ai voti? --phauly 16:13, 4 apr 2007 (CEST)
a questo punto bisognerebbe levare anche la sezione "vantaggi " , visto che ci sonodei pezzi presi da raymond ... o comunqe anche li' vanno messe le fonti Dbiagioli 08:57, 5 apr 2007 (CEST) .
Proposta: si può partire da en:Alexis de Tocqueville Institution e leggere tutti i riferimenti a fondo pagina (beh, escluderei quelli sul tabacco). Poi si possono cercare citazioni di dirigenti Microsoft (Ballmer, Gates con la lettera agli hobbisti?) e SCO (McBride? en:SCO-Linux controversies?) (ma a volte si critica il software libero, a volte l'open source, a volte la GPL, a volte Linux: bisogna riportare queste distinzioni anche in questa voce, o fare almeno charezza). Insomma, ci vogliono almeno citazioni attribuibili. - Mitchan 14:42, 5 apr 2007 (CEST)
sto cercando le ragioni sostenute da ibm, sun, dell, novell, red hat riguardo al software libero (come fonti). che sappiate si possono citare anche pagine in glese qui in wikipedia italiana? perche' non sono sicuro che tutte queste aziende abbiamo anche la pagina in italiano in cuispiegano quali sono i vantaggi del software libero e perche' lo hanno scelto. --phauly 15:27, 5 apr 2007 (CEST)
intanto ho messo qualchel ink da softpanorama,org per le critiche . per i vantaggi basta elencare alcuni di punti presi da questo studio del pentagono http://en.wikipedia.org/wiki/Use_of_Free_and_Open_Source_Software_(FOSS)_in_the_U.S._Department_of_Defense Dbiagioli 15:38, 5 apr 2007 (CEST)
che ne dite di questa fonte? "Roberto Di Cosmo, docente di informatica all'Università di Parigi VII, spiega perché la pubblica amministrazione dovrebbe preferire i programmi open source" http://www.mediamente.rai.it/articoli/20020326d.asp
sinceramente mi sembra piu' "importante" lo studio del pentagono Dbiagioli 19:02, 5 apr 2007 (CEST)


il periodo: "Il software libero è software pubblicato con una licenza che permette a chiunque di utilizzarlo e che ne incoraggia lo studio, le modifiche e la redistribuzione; per le sue caratteristiche, si contrappone al software proprietario ed è differente dalla concezione open source, incentrandosi sulla libertà dell'utente e non solo sull'apertura del codice sorgente, che è comunque un pre-requisito del software libero.[1]" Mi sembra molto faraginoso. Sostituirei con: "Il Software Libero è software pubblicato con una licenza libera. Sono licenze libere le licenze che difendono le libertà dell'utente di studiare, modificare e redistribuire il software. Il Software Libero si si contrappone a quello privativo. Una riformulazione del concetto di software libero, molto conosciuta, è quella di open source. L'Open Source è nata per evitare l'ambiguità della lingua inglese (libero gratis). Ad oggi open source è software libero non completamente sono sinonimi. [1]" daniel 09:20, 17 mar 2010

software libero - proprietario[modifica wikitesto]

La frase: "si contrappone al software proprietario" in cui il soggetto sotto inteso è software libero. È profondamente sbagliata. Il software libero non si contrappone a quello proprietario (come spesso riportato erroneamente) ma a quello privativo. In effetti il software libero non è necessariamente di publico dominio. Il software libero ha quindi un proprietario: qualcuno che ne detiene i diritti di autore. Solo che nel software libero il proprietario del software decide di non privare l'utente finale delle 4 libertà fondamentali. Se si ascoltano i talk di Stallman in lingue latine come lo spagnolo o il francese si vede che stallman usa sempre privativo per riferirsi al software che si contrappone a quello libero. daniel 09:20, 17 mar 2010


Sostenibilità Economica[modifica wikitesto]

Ho aggiunto "citazione necessaria" nel paragrafo "applicazioni commerciali del software libero, perché l'affermazione che riferisce che un modello economico basato sul software libero è insostenibile mi pare decisamente indeterminata, al punto tale da essere opinabile. Cosa vuol dire che non è sostenibile? In che tipo di mercato? Ad esempio sarebbe impossibile immaginare una azienda che realizzi profitti vedendo (per ipotesi) un software libero che gestisca gli scambi ferroviari all'azienda monopolista della rete ferroviaria? A chi copierebbe il software quella azienda? Dire che non è sostenibile vuol dire che non è sostenibile mai in nessun tipo di mercato, mentre nella riga successiva si riconosce, ad esempio, che il software libero crea esso stesso un mercato in cui è possibile vendere assistenza e servizi. Questi servizi esistono in virtù dell'utilizzo del software libero. E' come regalare wurstel alla partita di baseball: essi creano il mercato per la vendita di panini. --Podestà (msg) 20:37, 19 mag 2010 (CEST)

Costituzione italiana[modifica wikitesto]

Questo paragrafo tendenzialmente è una ricerca originale, qualche fonte non guasterebbe. Probabilmente c'è qualche relazione parlamentare propedeutica al Codice dell'amministrazione digitale che dice cose simili, però va citata. Nemo 14:05, 2 gen 2017 (CET)

Cassato, RO rimasta online per un anno. --Vito (msg) 14:11, 2 gen 2017 (CET)