Disco TEC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Disco TEC s.r.l. è stata una casa discografica italiana attiva agli inizi degli anni '70.

Storia della Disco TEC[modifica | modifica wikitesto]

La Disco TEC venne fondata fondata nel 1970 dal paroliere Alberto Testa e dal musicista Flavio Carraresi; il nome deriva dall'assonanza con la parola francese “discotèque”, e le tre lettere TEC, scritte in maiuscolo, sono la sigla dei due fondatori (Testa E Carraresi).

L'etichetta, con sede a Milano, era distribuita dalla Dischi Ricordi, e si è caratterizzata per una produzione mai banale e, spesso, all'avanguardia: per la Disco TEC ha, inciso, ad esempio, il cantante libanese Tony Benn Feghali, prodotto dallo stesso Testa (come altri artisti della casa discografica), uno dei primi in Italia a mischiare il rock con le sonorità orientali ed arabe.

I dischi pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Per la datazione ci siamo basati sull'etichetta del disco, o sul vinile o, infine, sulla copertina; qualora nessuno di questi elementi avesse una datazione, ci siamo basati sulla numerazione del catalogo; se esistenti, abbiamo riportato oltre all'anno il mese e il giorno (quest'ultimo dato si trova, a volte, stampato sul vinile).

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
TCLS 1971 Ofelia Per conquistare tutti

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
TC 7771 1971 Luciano Berti Pronto Maria/Corri bambina
TC 7773 1971 Tony Benn Feghali e i Ruhal Habibi/Ayam
TC 7775 1971 Maximilian Un giorno blu/È così dolce
TC 7776 1971 Ofelia Hemingway/Simpatia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica