Diocesi di Paterson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Paterson
Dioecesis Patersonensis
Chiesa latina
Stjohnscathedral.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Newark
Regione ecclesiastica III (NJ, PA)
Diocese of Paterson, NJ.jpg Diocese of Paterson map 1.png
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo Arthur Joseph Serratelli
Vescovi emeriti Frank Joseph Rodimer
Sacerdoti 372 di cui 211 secolari e 161 regolari
1.129 battezzati per sacerdote
Religiosi 199 uomini, 816 donne
Diaconi 192 permanenti
Abitanti 1.124.058
Battezzati 420.172 (37,4% del totale)
Superficie 3.143 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 111
Erezione 9 dicembre 1937
Rito romano
Indirizzo 777 Valley Road, Clifton, NJ 07013
Sito web www.patersondiocese.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

La diocesi di Paterson (in latino: Dioecesis Patersonensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Newark appartenente alla regione ecclesiastica III (NJ, PA). Nel 2004 contava 420.172 battezzati su 1.124.058 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Arthur Joseph Serratelli.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende tre contee del New Jersey, negli Stati Uniti d'America: Morris, Passaic e Sussex.

Sede vescovile è la città di Paterson, dove si trova la cattedrale di San Giovanni Battista (St John the Baptist).

Il territorio è suddiviso in 111 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta il 9 dicembre 1937 con la bolla Recta cuiusvis di papa Pio XI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Newark (oggi arcidiocesi).

La diocesi è stata coinvolta nello scandalo dei casi di pedofilia all'interno della Chiesa cattolica a causa delle violenze su minori operate da Ronald Tully. La diocesi ha accettato di pagare non meno di 1,9 milioni di dollari a otto vittime di Tully.[1]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Thomas Henry McLaughlin † (16 dicembre 1937 - 17 marzo 1947 deceduto)
  • Thomas Aloysius Boland † (21 giugno 1947 - 15 novembre 1952 nominato arcivescovo di Newark)
  • James Aloysius McNulty † (9 aprile 1953 - 12 febbraio 1963 nominato vescovo di Buffalo)
  • James Johnston Navagh † (12 febbraio 1963 - 2 ottobre 1965 deceduto)
  • Lawrence Bernard Brennan Casey † (4 marzo 1966 - 13 giugno 1977 dimesso)
  • Frank Joseph Rodimer (5 dicembre 1977 - 1º giugno 2004 ritirato)
  • Arthur Joseph Serratelli, dal 1º giugno 2004

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 1.124.058 persone contava 420.172 battezzati, corrispondenti al 37,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 157.219 492.761 31,9 275 132 143 571 401 996 75
1966 321.458 840.800 38,2 412 202 210 780 448 1.455 110
1968 310.323 894.300 34,7 508 256 252 610 327 1.170 100
1976 311.733 1.222.118 25,5 506 264 242 616 27 482 1.148 102
1980 317.515 1.518.762 20,9 518 272 246 612 69 437 1.061 105
1990 365.000 1.003.700 36,4 444 239 205 822 91 260 1.053 111
1999 403.207 1.080.261 37,3 462 266 196 872 150 42 941 111
2000 406.289 1.088.663 37,3 423 225 198 960 160 252 947 111
2001 407.932 1.093.309 37,3 423 224 199 964 159 256 853 111
2002 411.578 1.103.427 37,3 430 248 182 957 162 236 829 111
2003 415.082 1.110.607 37,4 396 214 182 1.048 174 219 823 111
2004 420.172 1.124.058 37,4 372 211 161 1.129 192 199 816 111

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Abbott Koloff, «Diocese settles sex abuse case against former Dover priest for $265G», Daily Record, 3 aprile 2012.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi