Diocesi di Belfort-Montbéliard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Belfort-Montbéliard
Dioecesis Belfortiensis-Montis Beligardi
Chiesa latina
2014-09-02 16-24-37 cathedrale-st-christ-belfort.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Besançon
Regione ecclesiastica Est
Mappa della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Vescovo Dominique Blanchet
Vescovi emeriti Claude Pierre Charles Schockert
Sacerdoti 82 di cui 71 secolari e 11 regolari
3.017 battezzati per sacerdote
Religiosi 12 uomini, 31 donne
Diaconi 12 permanenti
Abitanti 325.364
Battezzati 247.400 (76,0% del totale)
Superficie 1.472 km² in Francia
Parrocchie 133 (8 vicariati)
Erezione 3 novembre 1979
Rito romano
Cattedrale San Cristoforo a Belfort
Indirizzo 6 rue de l'Eglise, B.P. 51, 90400 Trevenans, France
Sito web catholique-belfort-montbe.cef.fr
Dati dall'Annuario pontificio 2013 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Francia

La diocesi di Belfort-Montbéliard (in latino: Dioecesis Belfortiensis-Montis Beligardi) è una sede della Chiesa cattolica in Francia suffraganea dell'arcidiocesi di Besançon appartenente alla regione ecclesiastica Est. Nel 2012 contava 247.400 battezzati su 325.364 abitanti. È retta dal vescovo Dominique Blanchet.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende l'intero dipartimento del territorio di Belfort, nonché i paesi di Montbéliard, nel dipartimento del Doubs, e di Héricourt, in Alta Saona.

La residenza vescovile è nel comune di Trévenans, a metà strada tra le due città di Belfort e Montbéliard, che danno il nome alla diocesi. A Belfort si trova la cattedrale di San Cristoforo.

Il territorio è suddiviso in 133 parrocchie raggruppate in 8 zone pastorali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 3 novembre 1979 con la bolla Qui divino consilio di papa Giovanni Paolo II, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Besançon.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Eugène Georges Joseph Lecrosnier † (3 novembre 1979 - 1º marzo 2000 ritirato)
  • Claude Pierre Charles Schockert (1º marzo 2000 - 21 maggio 2015 ritirato)
  • Dominique Blanchet, dal 21 maggio 2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 325.364 persone contava 247.400 battezzati, corrispondenti al 76,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1980 276.000 326.550 84,5 177 164 13 1.559 13 23 137
1990 275.000 326.000 84,4 155 145 10 1.774 2 16 116 135
1999 271.000 321.000 84,4 120 115 5 2.258 8 5 59 134
2000 248.000 313.471 79,1 115 109 6 2.156 8 6 81 134
2001 248.000 313.756 79,0 114 108 6 2.175 8 6 71 134
2002 248.000 313.756 79,0 110 104 6 2.254 8 6 68 134
2003 248.000 313.756 79,0 108 102 6 2.296 11 6 69 134
2004 240.000 313.756 76,5 104 98 6 2.307 1 6 69 134
2006 240.000 313.756 76,5 94 86 8 2.553 10 8 51 134
2012 247.400 325.364 76,0 82 71 11 3.017 12 12 31 133

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi