Diego de Zúñiga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Diego de Zúñiga, anche latinizzato in Didacus a Stunica, (Salamanca, 1º gennaio 1536Toledo, 1598 circa), è stato un filosofo, insegnante di filosofia aristotelica e frate agostiniano spagnolo, noto soprattutto per il suo scritto In Job commentaria che, sostenendo la dottrina copernicana, fu condannato dalla congregazione dell'Indice nel 1616.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studiò arti nell'Università di Salamanca e teologia ad Alcalá de Henares, e nel 1558 entrò nell'ordine degli agostiniani. Professore di filosofia nell'Università di Osuna, seguì un aristotelismo platonizzante e, in un passo dei suoi In Job commentaria (1584), si mostrò seguace dell'eliocentrismo copernicano, sostenendo che esso non era in contrasto con le Scritture.

La sua opera più importante è un vasto commento ad Aristotele, la Didaci a Stunica eremitae Agustiniani Philosophiae prima pars, qua perfecte et eleganter quatuor scientiae Metaphysica, Dialectica, Rhetorica et Physica declarantur, ad Clementem octavum Pontificem maximum, pubblicata nel 1597.

Dopo la sua morte, i suoi Commenti a Giobbe furono sospesi, in attesa di «espurgazione», dal decreto della congregazione dell'Indice del 5 marzo 1616, insieme al De revolutionibus orbium di Niccolò Copernico, mentre la Lettera sulla mobilità della Terra e stabilità del Sole di Paolo Antonio Foscarini era del tutto proibita.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • De vera Religione in omnes sui temporis haereticos, libri tres, Salmanticae, Mathias Gastius 1577
  • In Zachariam Prophetam Commentaria, Salamanca, Matías Gast 1577
  • In Job Commentaria, Toleti, Ioannes Rodericus 1584
  • Didaci a Stunica eremitae Agustiniani Philosophiae prima pars, qua perfecte et eleganter quatuor scientiae Metaphysica, Dialectica, Rhetorica et Physica declarantur, ad Clementem octavum Pontificem maximum, Toledo, Petrus Rodríguez 1597

Bibliografía[modifica | modifica sorgente]

  • Ignacio Aramburu Cendoya, Fr. Diego de Zúñiga. Biografía y nuevos escritos, in «Archivo Agustiniano», LV, 1961
  • Gerardo Bolado Ochoa, Fray Diego de Zúñiga: una filosofía como enciclopedia de las ciencias y las artes en el siglo XVI, in «Revista Agustiniana», XXVI, 79-80, 1985
  • Javier San José Lera, Fray Diego de Zúñiga, In Job Commentaria, 1584, in «La Ciudad de Dios», CCXII, 1999
  • Gerardo Bolado Ochoa, Fray Diego de Zúñiga (1536 - ca 1598). Una aproximación biográfica, Madrid, Editorial Revista Agustiniana 2000
  • Gerardo Bolado Ochoa, Presentación de la Dialéctica de Diego de Zúñiga (1536-ca 1598), in «La Ciudad de Dios», CCXVI, 2-3, 2003

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 51929527

Filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filosofia