Delirio di sangue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blood Delirium (Delirio di sangue)
Blood delirium(titolo).jpg
titoli di testa
Titolo originaleBlood Delirium (Delirio di sangue)
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneItalia
Anno1988
Durata90 min
Rapporto4:3
Genereorrore
RegiaSergio Bergonzelli
SoggettoSergio Bergonzelli
SceneggiaturaSergio Bergonzelli
ProduttoreSergio Bergonzelli (non accreditato)
Casa di produzioneCine Decima
FotografiaRaffaele Mertes
MontaggioVincenzo Di Santo
Effetti specialiRaffaele Mertes,
Delio Catini,
fratelli Corridori (Giovanni e Antonio)
MusicheNello Ciangherotti
TruccoGuerino Todero
Interpreti e personaggi

Delirio di sangue (meglio noto come Blood Delirium) è un film del 1988 diretto da Sergio Bergonzelli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il pittore Saint Simon è sconvolto dalla morte della moglie Christine e perde l'ispirazione. Ogni tentativo di recuperare lo spirito artistico risulta vano, persino il gesto di riesumare lo scheletro della defunta consorte, con l'aiuto dello scellerato maggiordomo Hermann, non fa altro che renderlo ancora più instabile. Tuttavia, a una mostra dei suoi dipinti incontra Sybille, ambiziosa pianista identica nell'aspetto fisico a Christine. Saint Simon l'invita nella sua rocca per cercare di fare rinascere l'impulso creativo, ma anche stavolta il pittore non riesce a essere soddisfatto, non trova il colore giusto per esprimere la sofferenza. Riesce a trovarlo grazie al perverso Hermann che, tentando di violentare una giovane, l'uccide involontariamente e Saint Simon, accorso sul posto, vede nel sangue della vittima la tonalità che gli mancava. La pazzia prende il sopravvento sul pittore che inizia a imbrattare le tele con il colore a cui aveva sempre ambito, mentre Sybille, ormai imprigionata nel castello dai due folli, rischia di diventare il prossimo obiettivo di Saint Simon quando il rosso inizia a scarseggiare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema