Davide Dieli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Davide Dieli
Dieli.jpg
da sinistra: Davide Dieli, Pasquale Di Silvio, Domenico Spada e Emanuele Blandamura
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 57 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria pesi piuma
Carriera
Incontri disputati
Totali 19
Vinti (KO) 15 (5)
Persi (KO) 4 (2)
Pareggiati 0
Palmarès

Campione Italiano - Campione Unione Europea

 

Davide "1/2 Gancio" Dieli (Roma, 18 luglio 1979) è un pugile italiano, campione italiano e dell'Unione Europea nella categoria pesi piuma.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto pugilisticamente sotto la guida di Carlo Maggi, è allenato dal 2010 dai Maestri Eugenio Agnuzzi, Roberto D'Elia e Valerio Monti.

Nel 2010 ha conquistato per la prima volta il titolo italiano contro Morra.

Nella prima difesa del titolo, ha sfidato l'ex campione d'Italia e d'Europa Alberto Servidei, perdendo l'incontro ai punti. Ha riconquistato il titolo nel 2011, battendo Simone Califano e confermandosi contro Emiliano Salvini. Queste due prestazioni gli hanno permesso di essere premiato dal comune di Roma come Atleta dell'anno 2011 per il pugilato[1], insieme ad Emanuele Blandamura[2].

Davide Dieli in combattimento contro Salvini

Il 4 maggio, al Palazzetto dello Sport di Avezzano, Davide Dieli ha conquistato il titolo di campione dell'Unione Europea nella categoria dei pesi piuma vincendo ai punti contro lo spagnolo Zebenzui Garcia[3].

Il 9 novembre 2012 Dieli prova a difendere il Titolo dell'Unione Europea dall'assalto del pugile francese Sofiane Takoucht (già ex-campione Europeo di catergoria) ma viene sconfitto ai punti.[4]

L'8 febbraio 2013 ha battuto ai punti Luigi Mantegna ad Isola del Liri.

Il 21 giugno 2013 Dieli avrebbe dovuto affrontare a Charleroi, in Belgio, il georgiano naturalizzato belga Alex Miskirtchian[5], con in palio il Titolo Europeo dei Pesi Piuma, ma un infortunio al pugile georgiano ha fatto slittare l'incontro.

Dopo 2 match interlocutori Dieli viene nominato sfidante ufficiale al vacante titolo d'europa dei pesi piuma. Il 4 ottobre viene sconfittò a Leeds da Josh Warrington, che mantiene così il titolo[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma Capitale | Sito Istituzionale
  2. ^ <dell%E2%80%99anno-2011%E2%80%9D-alemanno-premia-osvaldo-e-klose/ Atleta dell’Anno 2011
  3. ^ news.boxeringweb.net
  4. ^ A Celano Takoucht batte Dieli dopo un match molto intenso
  5. ^ Dieli sfiderà il campione Ebu Miskirtchian il 21 giugno in Belgio
  6. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]