Das Kriminalmuseum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Das Kriminalmuseum
Titolo originaleDas Kriminalmuseum
PaeseGermania
Anno1963-1970
Formatoserie TV
Generepoliziesco, giallo
Episodi41
Durata60-75 min. (episodio)
Lingua originaleTedesco
Dati tecniciB/N
Crediti
RegiaHelmuth Ashley
Wolfgang Becker
Theodor Grädler
Jürgen Goslar
...
SceneggiaturaBruno Hampel
Helmuth Ashley
Maria Matray
Interpreti e personaggi
MusicheMartin Böttcher
ProduttoreHelmut Ringelmann
Casa di produzioneIntertel
Prima visione
Prima TV originale
Dal4 aprile 1963
Al7 agosto 1970
Rete televisivaZDF
Prima TV in italiano
Dalinedita
Rete televisivainedita

Das Kriminalmuseum (titolo alternativo: Das Kriminalmuseum erzählt[1], ovvero "Il museo del crimine racconta") è una serie televisiva tedesca di genere poliziesco, prodotta dal 1963 al 1970 da Intertel[2] per ZDF. Tra gli interpreti principali dei vari episodi, figurano, tra gli altri, Walter Sedlmayr, Heini Göbel, Hans Kern, Johannes Buzalsk, Kurt Bülau, ecc.[1][2][3], con Reinhard Glemnitz nel ruolo del narratore[2].

La serie consta di 41 episodi[1][2][3][4][5], della durata di 60-75 minuti ciascuno[2]. Il primo episodio, intitolato Fünf Fotos[4][5], fu trasmesso in prima visione dalla ZDF il 4 aprile 1963[1][5]; l'ultimo, intitolato Wer klingelt schon zur Fernsehzeit[4][5], fu trasmesso in prima visione il 7 agosto 1970[5].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli episodi della serie, non legati tra loro, vertono su casi polizieschi, che vedono protagonisti vari commissari.[3]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Das Kriminalmseum .

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]