Dara Sukoh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dara Sukoh

Dara Sukoh (16151659) è stato uno scrittore persiano. È conosciuto per la sua attività letteraria, basata soprattutto su traduzioni dal sanscrito al persiano, sulla costituzione di biografie riguardo importanti figure religiose islamiche del passato e sul globale tentativo di appianare gli attriti religiosi di concetto esistenti tra Induismo e Islam.

Figlio del sultano moghul Shah Jahan, perse in favore del fratello Aurangzeb la guerra di successione per il trono del padre; a seguito di ciò, venne giustiziato.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Della Casa ne L'enciclopedia, La biblioteca di Repubblica, 2003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27879596 · ISNI (EN0000 0000 7139 5450 · LCCN (ENn81102519 · GND (DE119349906 · BNF (FRcb11898596q (data) · ULAN (EN500339600 · BAV ADV12073533 · CERL cnp00405588
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie