D - la Repubblica delle donne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
D - la Repubblica delle donne
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità settimanale
Genere Moda, lavoro, società e cultura
Formato magazine
Fondazione maggio 1996
Sede Roma
Editore Gruppo Editoriale L'Espresso
Diffusione cartacea nazionale
Direttore Valeria Palermi[1]
Sito web
 

D - la Repubblica delle donne è un magazine allegato al quotidiano la Repubblica, in edicola il sabato, che tratta attualità, società, cultura e moda. È stato lanciato nel maggio 1996 da Daniela Hamaui.

Dal 1º dicembre 2015 la rivista è diretta da Valeria Palermi[2]. In passato le direttrici dell'inserto sono state appunto Daniela Hamaui (1996-2002), Kicca Menoni (2002-2009), Cristina Guarinelli (2009-2012) e nuovamente Daniela Hamaui (2012 - 30 novembre 2015).

Dall'ottobre 2014 esiste uno spin-off maschile di D, Dlui di Repubblica, con una periodicità trimestrale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniela Hamaui lascia la direzione di D - La Repubblica delle donne con un anno di anticipo., primaonline.it. URL consultato il 20 dicembre 2015.
  2. ^ Vittoria: le donne fanno la differenza, in D - la Repubblica. URL consultato il 14 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]