Cycas multipinnata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cycas multipinnata
Cycas multipinnata, Forsgate Conservatory, Hong Kong Park.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Cycadophyta
Classe Cycadopsida
Ordine Cycadales
Famiglia Cycadaceae
Genere Cycas
Specie C. multipinnata
Nomenclatura binomiale
Cycas multipinnata
C.J.Chen & S.Y.Yang, 1994

Cycas multipinnata C.J.Chen & S.Y.Yang, 1994 è una pianta appartenente alla famiglia delle Cycadaceae, diffusa in Cina e Vietnam.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una cicade con fusto sotterraneo, alto 20-40 cm e con diametro di 10-25 cm.[2]

Le foglie di questa specie, a differenza della gran parte delle specie del genere Cycas, sono bi- o tripennate, lunghe 1,5-1,8 m, generalmente solitarie o al più in numero di 2-3; sono rette da un picciolo lungo 1,5-2,7 m, armato di spine lunghe 3-5 mm; il rachide si suddivide dicotomicamente sino a formare 6-8 ramificazioni secondarie; su ogni ramificazione secondaria si dispongono 7-18 paia di foglioline, lunghe mediamente 7-18 cm.

È una specie dioica con esemplari maschili che presentano microsporofilli disposti a formare coni terminali di forma grossolanamente cilindrica, lunghi 25-40 cm e larghi 6-8 cm ed esemplari femminili con macrosporofilli lunghi 10-12 cm, con l'aspetto di foglie pennate dal margine spinoso, ciascuna portante da 2 a 6 ovuli.

I semi sono grossolanamente ovoidali, lunghi circa 3 cm, ricoperti da un tegumento di colore giallo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie ha un areale frammentato, con popolazioni disgiunte presenti nella valle del fiume Rosso (Yunnan orientale), nella provincia di Yen Bai (Vietnam settentrionale) e nel Guangxi occidentale.[1]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List classifica C. multipinnata come specie in pericolo di estinzione (Endangered)[1].
La specie è inserita nella Appendice II della Convention on International Trade of Endangered Species (CITES)[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Nguyen, H.T. 2010, Cycas multipinnata, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ Whitelock 2002, pp. 128-129.
  3. ^ CITES - Appendices I, II and III (PDF), in Convention On International Trade In Endangered Species Of Wild Fauna And Flora, International Environment House, 2011 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2012).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica