Curt von Bardeleben

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Curt von Bardeleben

Curt von Bardeleben (Berlino, 4 marzo 1861Berlino, 31 gennaio 1924) è stato uno scacchista e giornalista tedesco, membro dell'aristocrazia prussiana.

Fu uno dei più forti giocatori tedeschi del periodo a cavallo del 1900, ed è noto per aver perso una famosa partita contro Wilhelm Steinitz nel torneo di Hastings 1895, che valse a Steinitz il premio di bellezza.[1]

Principali risultati:

Pubblicò molti libri, tra cui una storia degli scacchi, monografie sulle aperture (tra cui la spagnola e il gambetto di donna), il Taschen-Lexicon der Eröffnungen (manuale tascabile delle aperture), che ebbe due edizioni. La sua opera più importante è però il Lehrbuch des Schachspiels, compilata con Jacques Mieses e pubblicata a Lipsia nel 1894.

Morì suicida nel 1924.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi la partita Steinitz–von Bardeleben, Hastings 1895  (Partita italiana).
  2. ^ Vedi la partita Von Bardeleben–Lasker, Hastings 1895, commentata da Gunsberg (Gambetto di donna rifiutato).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81575565 · ISNI (EN0000 0000 5679 631X · GND (DE137376448 · WorldCat Identities (EN81575565