Cristianesimo nello Sri Lanka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cattedrale di San Sebastiano a Negombo.

Il cristianesimo è una delle religioni di minoranza presenti nel territorio dello Sri Lanka. Il cristianesimo è stato introdotto nell'isola attraverso l'India[1] nel I secolo, probabilmente nell'anno 72[2]. Secondo la tradizione, l'apostolo Tommaso giunse sull'isola a predicare il Vangelo dopo aver visitato il Kerala, nel 52 d.C.[3]. Vari ritrovamenti indicano che i cristiani di San Tommaso e coloro che professavano il nestorianesimo vivevano stabilmente a Ceylon[4]. La grande "croce di Anuradhapura" è una delle scoperte archeologiche che suggeriscono per il cristianesimo una sua esistenza nello Sri Lanka ben prima[5] dell'arrivo degli stessi portoghesi[6][7].

Il cattolicesimo è stato introdotto dai portoghesi nel 1505. Ci sono state poi conversioni al calvinismo effettuate da parte degli olandesi nel corso del XVII secolo, per cui la percentuale di cristiani delle varie confessioni superò il 10%.

La popolazione cristiana dello Sri Lanka comprende membri di entrambi i gruppi etnici presenti, sia singalesi sia tamil.

Nel 2012 la popolazione cristiana ammontava a 1.509.606 persone (pari al 7,4% del totale), di cui 1.237.038 cattolici latini[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aprem, Mar, Early Christianity in Sri Lanka and India and Issues of Identity, Assyrian International News Agency. URL consultato il 26 febbraio 2015.
  2. ^ Mihindukulasuriya, Prabo, Another Ancient Christian Presence in Sri Lanka: The Ethiopians of Aksum.
  3. ^ Hattaway, Paul, Peoples of the Buddhist World: A Christian Prayer Diary, William Carey Library, 2004. URL consultato il 26 febbraio 2015.
  4. ^ Pinto, Leonard, A Brief History Of Christianity In Sri Lanka, Colombo Telegraph. URL consultato il 26 febbraio 2015.
  5. ^ The Forgotten Christian World, History Today. URL consultato il 26 febbraio 2015.
  6. ^ Mar Aprem Metropolitan Visits Ancient Anuradhapura Cross in Official Trip to Sri Lanka, Holy Apostolic Catholic Assyrian Church of the East. URL consultato il 26 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2015).
  7. ^ Weerakoon, Rajitha, Did Christianity exist in ancient Sri Lanka?, Sunday Times (Sri Lanka). URL consultato il 26 febbraio 2015.
  8. ^ A3: Population by religion according to districts, 2012, in Census of Population & Housing, 2011, Department of Census & Statistics, Sri Lanka.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]