Craig Federighi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Craig Federighi

Craig Federighi (27 maggio 1969) è un dirigente d'azienda statunitense di origini italiane.

Vice presidente senior del reparto software di Apple: supervisiona lo sviluppo dei sistemi operativi iOS e macOS, coordina i team responsabili dei principali livelli di sviluppo software (interfaccia utente, applicazioni, framework).[1][2]

Prima di entrare in Apple, lavorò con Steve Jobs in NeXT e,[3] dopo l'acquisizione dell'azienda da parte della Mela nel 1996, alla software house Ariba.

Nel 2009, su espressa volontà di Steve Jobs, fu assunto in Apple per occuparsi della sezione macOS.[4]

Il 23 marzo 2011, Craig diventò vicepresidente dello sviluppo di macOS, sostituendo Bertrand Serlet.[5]

Da ottobre 2012, ricopre l'incarico di vicepresidente dell'Ingegneria Software in Apple, dove attualmente gestisce la sezione dello sviluppo del software mobile iOS, dopo aver preso il posto di Scott Forstall, e quella del sistema operativo dei Mac (macOS).[6]

La prima versione del software mobile di Apple distribuita sotto la sua supervisione è iOS 7, presentata durante la WWDC 2013 da lui stesso, assieme alla nuova versione di OS X, Mavericks. Presentò poi iOS 8 e OS X Yosemite alla WWDC 2014.[7][8]

Federighi è sposato.[9] I suoi figli sono Giulio Federighi e Nicolò Federighi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apple Press Info - Craig Federighi, Apple. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  2. ^ Craig Federighi, Apple's Vice President of Mac Software Engineering & Dan Riccio, Apple's Vice President of Hardware Engineering Join Apple's Executive Team as Senior Vice Presidents, in Apple Press Release, 27 agosto 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.
  3. ^ Josh Lowensohn, Who is Apple's new Mac guy?, CNET, 24 marzo 2011. URL consultato il 10 luglio 2012.
  4. ^ (EN) Apple Leadership - Craig Federighi, su Apple. URL consultato il 15 aprile 2019.
  5. ^ Bertrand Serlet to Leave Apple, in Apple Press Release, Apple, 23 marzo 2011. URL consultato il 14 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2011).
  6. ^ Apple Announces Changes to Increase Collaboration Across Hardware, Software & Services, Apple Inc., 29 ottobre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2012).
  7. ^ 'Superman' Gave 70% of the Apple Keynote, Mashable. URL consultato il 2 giugno 2014.
  8. ^ Craig Federighi may give Apple a new jolt, USA Today. URL consultato il 2 giugno 2014.
  9. ^ Tim Cook talks Apple secrecy on Mac's 30th anniversary, CNET, 24 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie