Coyote (sistema di assistenza alla guida)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coyote è un sistema europeo di segnalazione e localizzazione di autovelox, ingorghi stradali, incidenti e imprevisti per mezzo di scambi di informazioni inserite dagli utenti, grazie all'utilizzo congiunto della tecnologia GPS e delle reti GSM.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema è gestito dall'omonima società francese, fondata nel 2002 da Fabien Pierlot[1]. Dopo la nascita e l'espansione in Francia, negli anni a venire la società ha aperto diverse sedi in Belgio, Germania, Polonia, Spagna e Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Lussemburgo.

Controversie legali[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre del 2009 il tribunale di Lilla ha condannato la Coyote System al pagamento di € 75 000 al concorrente francese GPS Prevent per violazione di copyright. La corte francese ha sentenziato la colpevolezza della Coyote System in quanto responsabile tra il 2006 e il 2007 di aver copiato un database di autovelox creato dalla GPS Prevent e di averlo rivenduto a sua volta ad una terza parte che è stata trovata completamente non responsabile della violazione. Determinante per provare la colpevolezza della Coyote System è stata la presenza nel database in mano alla terza parte di un'impronta antifrode costituita dalle coordinate di tre false postazioni di autovelox inseriti nei database della GPS Prevent[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Laura Cordin, Le flair du "Coyote", su http://www.lepoint.fr/, 9 febbraio 2012. URL consultato il 13 novembre 2014.
  2. ^ (EN) Ludovic Privat, Coyote System condemned for copyright infringement, in GPS Business News, 11 dicembre 2009. URL consultato il 12 novembre 2014.
  3. ^ (FR) Chambre 01 07/06167 coll-contradictorie - Jugement du 19 novembre 2009 (estratto della sentenza) (PDF), in Tribunal de grande istance de Lille. URL consultato il 12 novembre 2014.