Cortinariaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cortinariaceae
Cortinarius violaceus 01.jpg
Cortinarius violaceus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Cortinariaceae

Cortinariaceae (Fayod) R. Heim ex Pouzar [nom. cons.], Ceská Mykologie 37: 174 (1983).

Cortinariaceae è una famiglia piuttosto ampia ed eterogenea. Vi appartengono funghi con le seguenti caratteristiche.

Descrizione della famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Carpoforo[modifica | modifica wikitesto]

Cappello e gambo confluenti con velo generale assai fugace e con velo parziale sotto forma di anello ben visibile (vedi genere Rozites), oppure appena percettibile (vedi genere Cortinarius).

Spore[modifica | modifica wikitesto]

Di vario colore, dal nero al bruno-rugginoso, castano, sono lisce o verrucose, di solito senza poro germinativo.

Commestibilità[modifica | modifica wikitesto]

Non significativa.
Non molte sono le specie commestibili, ancor meno quelle di un certo interesse alimentare.

Attenzione!
Alcuni generi annoverano svariate specie mortali (es. Cortinarius, Galerina ed Inocybe).

Generi di Cortinariaceae[modifica | modifica wikitesto]

Appartengono alla famiglia i seguenti generi:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia